Vibrazioni-oscillazioni muscolari ed accessori per correre più veloce (terza parte)

SCARPE JPEG

Chiudiamo con la terza parte, l’argomento dedicato agli accessori del runner in relazione alla tecnica di corsa e alle qualità neuromuscolari del podista. Nella prima parte abbiamo visto come solo se le catene muscolari sono dotate di un’adeguata elasticità/forza muscolare

E’ uscita la fantastica App targata Scommesse-Sportive.com, per tutte le vostre scommesse sul calcio!

Schermata 2015-03-20 alle 13.28.13

Il numero di giocatori coinvolti nel mondo delle scommesse sportive sta crescendo a dismisura e con loro tutto il mercato italiano. I bookmaker che decidono di investire nella Penisola sono sempre di più e nonostante questo momento di crisi, il

Variamo e rendiamo divertente il riscaldamento (seconda parte)

Cork v Donegal - GAA Football All-Ireland Senior Championship Semi-Final

Nella prima parte sull’argomento abbiamo approfondito alcuni spunti da altre discipline che possono essere utilizzate come varie forme di riscaldamento, trovando vicarianza (prevalentemente cognitiva e coordinativa) con alcuni aspetti del calcio. Nel post odierno, affronteremo l’utilizzo di mezzi analoghi, ma

Il tutorial di Videomatch 2015 (1/2)

logo-sics

VideoMatch è il più avanzato programma di video analisi delle partite di calcio attualmente in commercio. Progettato e sviluppato da SICS sulla base di anni di esperienza nel settore e di collaborazione con i più prestigiosi staff nazionali e internazionali.

Il tutorial di Videomatch (2/2)

logo-sics senza

VideoMatch è il più avanzato programma di video analisi delle partite di calcio attualmente in commercio. Progettato e sviluppato da SICS sulla base di anni di esperienza nel settore e di collaborazione con i più prestigiosi staff nazionali e internazionali.

Variamo e rendiamo divertente il riscaldamento (prima parte)

Riscaldamento pallamano 4

Nei settori dilettantistici e nei settori giovanili, il tempo dedicato al riscaldamento non è da considerare una parte irrisoria del volume d’allenamento totale; per chi si allena 3 volte a settimana, può rappresentare anche il 40-60’ del volume totale. Per

Giochi per la scuola calcio: “entriamo in porta”

entriamo in porta 3

Oggi approfondiamo uno dei giochi per la scuola calcio che piace di più, a tutte le età, per allenare alcuni aspetti della coordinazione. La sua semplicità diventa fondamentale per essere inserita fin dal primo anno di attività. Le difficoltà invece,

Antonio Romagnolo: un “prof” nel massimo campionato Maltese

romagnolo1

Nei nostri campionati di calcio, spesso vediamo lavorare bravi allenatori e preparatori atletici stranieri. Bravi, ma non più bravi di quelli nati e cresciuti nel bel paese. A dirlo sono i risultati e gli apprezzamenti che arrivano dai campionati esteri

Sovrapposizione: esercitazioni tecniche (seconda parte)

sovrapposizione 3

Dopo aver introdotto l’argomento con una prima esercitazione di natura esclusivamente tecnica, ne aggiungiamo un’altra, sempre di natura esclusivamente tecnica. Per lunghezza (didattica) e propedeutica, la riteniamo più impegnativa, quindi da affrontare (temporalmente) dopo la prima, ancora meglio se successivamente

“Back to back” partita: a pressione

backtobackbangsbo-6

Un’esercitazione dai più già adottata, creata da Jens Bangsbo, già vice allenatore della Juventus tra il 2001 e il 2004, ma modificata nei suoi aspetti pur mantenente la finalità metabolica legata all’allenamento aerobico.Due squadre di egual numero di giocatori si

Giochi per la scuola calcio: “Apro e chiudo le porte”

apro chiudo porte 2

L’esercitazione che proponiamo oggi è un mezzo valido nei primi anni delle scuole calcio per stimolare la guida globale della palla, unita ad alcuni aspetti della coordinazione. L’utilità di un mezzo semplice e globale, soprattutto nel primo anno di scuola

Allenamenti running: come migliorare in salita

Running-Uphill

Nel documento dedicato alla Corsa in montagna abbiamo accennato come allenare in maniera Generale e Specifica la corsa in salita. In quello odierno, approfondiremo ulteriormente l’argomento introducendo inizialmente i meccanismi fisiologici/biomeccanici che differenziano la corsa in piano da quella in

La valutazione della condizione atletica nel calcio: condizione “necessaria”, ma non “sufficiente” (seconda parte)

elaborazione

Nella prima parte dedicata all’argomento abbiamo visto come non sia lecito attendersi un rapporto tra dose/risposta tra l’allenamento atletico (soprattutto a secco) e performance atletica in partita, ma invece sia necessario un livello minimo (condizione di necessarietà) al fine di

La valutazione della condizione atletica nel calcio: condizione “necessaria”, ma non “sufficiente” (prima parte)

immagine 2

Dopo più di 3 anni dal mio primo articolo sulla valutazione atletica del calciatore, mi sono accorto quanto sia grande il gap tra la teoria espressa dal maggior numero delle ricerche scientifiche sull’argomento e l’applicazione pratica nell’allenamento. All’inizio ero convinto

Tattica individuale: lo smarcamento del mediano metodista

tattica-utilizzo del metodista-31

Esercitiamo la ricerca del mediano metodista quale fonte di gioco e la capacità di smarcamento a ricevere dello stesso. In serie A e B è nota la tendenza delle squadre schierate con il centrocampo costituito da un centrocampista centrale e due centrocampisti

Combinazioni in fase offensiva

azione d'attacco - triangolo-filtrante-cross-8

Proponiamo quattro esercizi prettamente basati su un metodo didattico induttivo per lo sviluppo del gioco in zona ultra offensiva, finalizzato al gol. Tre gli elementi attivi: un centrocampista centrale, un esterno, una punta. Oltre alle componenti di tecnica di base, si

La rapidità del Venerdì (quarta parte)

rombo rapidità 4

Continuiamo la rassegna dedicata alle sedute di rapidità “pre-partita”, che solitamente nei settori dilettantistici, corrisponde al Venerdì sera.  La prima parte era stata dedicata al razionale della somministrazione di questi mezzi (massima intensità muscolare in regime di rapidità) e alle

L’aspetto ludico della seduta: il “foot-golf”

footgolf

Una proposta ludica per affinare la calibrazione della trasmissione del pallone e quindi la sensibilità del piede di calcio. E’ un ottima esercitazione per le scuole calcio ma costituisce altresì un valido contributo per giocatori di fascia d’età più evoluta

Allenamento polifunzionale: corsa, conclusione e tattica individuale

1vs1

I giocatori A e B partono contemporaneamente eseguendo entrambi degli esercizi coordinativi, rispettivamente agli over bassi e alle scalette, con successivi cambi di direzione ai paletti e attacco alla palla, per condurre poi sino alla sagoma, fintare e concludere a

Esercitazioni di tattica individuale: 1vs1

1vs1

Due gruppi, di giocatori: A e B partono contemporaneamente con una corsa alla scaletta (coordinazione), stabilendone di volta in volta, le modalità. Giungono in A1 e B1, ed eseguono uno sprint verso il cono centrale in A2 e B2. Comanda (si

Vibrazioni-oscillazioni muscolari ed accessori per correre più veloce (seconda parte)

elasticità

Nella parte precedente del documento abbiamo visto come solo se le catene muscolari sono dotate di un’adeguata elasticità/forza muscolare specifica (detta anche stiffness), sono in grado di rispondere alle sollecitazioni dell’impatto del piede al suolo in maniera ottimale, restituendo la

Vibrazioni-oscillazioni muscolari ed accessori per correre più veloce (prima parte)

Senza nome

Con quello odierno, inizieremo a trattare un argomento particolarmente importante, ed altrettanto trascurato, della fisiologia muscolare con importanti ricadute sul rendimento energetico della corsa, e di conseguenza sulla performance; cercheremo poi di comprendere l’utilità degli accessori utilizzati nel mondo del

Capacità coordinative e 1vs1

1 VS 1

Quattro gruppi di giocatori. I due contendenti A e B partono contemporaneamente con una corsa coordinativa nei cerchi, adeguandola alla loro distanza (differenziazione) e arrivano veloci sul cono centrale in A1 e B1. Si stabilisce chi comanda il movimento, in

Natural running e scarpe minimaliste (seconda parte)

scarpa

Dopo aver analizzato (nella prima parte) gli esiti delle ricerche sull’argomento e le proposte delle case produttrici ASICS e INOV, andremo a trarre alcune conclusioni ed indicazioni per l’allenamento con questo tipo di calzature. Il concetto di base è che

Coordinazione e tecnica di base

Circuito Tecnico e Coordinativo 1

Il giocatore A parte correndo tra gli over , esegue uno sprint ed arriva in A1; qui attacca la palla la conduce in A2 e scarica (1) su B che nel mentre,  ha effettuato uno spostamento in B1 e con un