Category Archives: Tecnica

Riscaldamento tecnico: Guido e passo (seconda parte)

Quella di oggi è un’esercitazione tecnica che sfrutta la stessa struttura esercitativa proposta più un anno fà. In essa troviamo anche elementi psicocinetici semplici, utilizzati nell’esercitazione dedicata allo sviluppo del lungo/corto. Quella odierna presenterà maggiori difficoltà tecniche relative alle “distanze

Doppia funzionalità: tecnica di base e capacità condizionali

Il giocatore A inizia con uno sprint, frena e riparte, riceve in corsa dal compagno B (1) e conduce fino al suo posto. B effettua in direzione opposta uno sprint, una frenata e un altro sprint, per poi recuperare in

Una proposta di seduta d’allenamento con possessi palla e partitelle a tema (parte seconda)

Dopo il successo della prima parte (più di 3000 visitatori unici), oggi pubblichiamo la seconda parte della proposta di Simone Benecchi riguardante una sequenza di esercitazioni di difficoltà tecnico/tattica progressiva (con un attento mantenimento dello stimolo alla Potenza Aerobica) da

Tecnica di base e condizionale

Esercizio polifunzionale adattabile a tutte le fasce d’età. Il giocatore A inizia in conduzione veloce palla al piede, arriva in A1 e trasmette (1) su B, che controlla e sempre in conduzione veloce, si porta in B1 e scarica sul

Guida della palla: “occhio agli incroci”

Continuiamo la didattica dedicata alla guida della palla; oggi approfondiremo una struttura che “parte” in forma analitica, per poi aggiungere successive varianti in forma globale. Il numero elevato di varianti con cui è possibile modificare lo stimolo allenante di questa

Esercitazione tecnica: conduzione e reazione

Quella di oggi, rappresenta la variante più semplice, corrispondente alla struttura utilizzata per la guida in forma psicocinetica. La forma di base è quella dell’immagine sotto: 2-3 giocatori per fila e 2 palloni per fila; nel caso di un numero

Psicocinetica con pallone e componente tecnica del tiro

Consideriamo tre varianti di esercizio per integrare la rapidità di decisione ed esecuzione del gesto sollecitato da uno stimolo esterno, alla componente tecnica del tiro in porta. Tre giocatori partono in una forma di skip stabilita (calciato, basso, ecc.), sino

Circuito tecnico coordinativo

Il giocatore A parte in conduzione ed effettua uno slalom tra i coni, B parte contemporaneamente con una corsa tra i cerchi, adeguandola alla loro distanza (differenziazione della corsa). A giunge in A1 e scarica su B1 (1), che con

Tecnica di base abbinata all’allenamento condizionale

Proposta con tre varianti per l’allenamento atletico col pallone. Il giocatore A esegue una conduzione veloce dal primo al secondo delimitatore, finta (dribbling) sulla sagoma si porta in A1 e scarica (1) su B1 che ha eseguito una corsa (o

Insegniamo la trasmissione della palla ai PICCOLI AMICI…e non solo

Il concetto di “passaggio della palla” è sicuramente qualcosa che poco si avvicina alle esigenze cognitive di calciatori di I° e II° elementare, in quanto si trovano in una fase particolarmente egocentrica della loro crescita. Per questo motivo, in allenamento

Tecnica di base e applicata: tre esercizi

Tre esercizi che toccano elementi di tecnica di base (conduzione, trasmissione, controllo (orientato), tiro in porta e applicata (smarcamento/inserimento senza palla). 1) Il giocatore A inizia in conduzione, trasmette al compagno B (1) che si sposta o a destra o

Polifunzionalità: coordinazione e conclusione

I giocatori A e B effettuano un passaggio a se stessi, facendo passare la palla tra i due cinesini, poi corrono A tra gli over, B a saltare gli ostacoli alti; riprendono palla al di là dei cinesini, conducono e

Sovrapposizioni: esercitazioni tecniche

Per definizione, la sovrapposizione è una fase tattica, in cui un giocatore supera in ampiezza un compagno in possesso palla per allargare il gioco (o per lo meno per creare questa opzione) e creare una superiorità numerica in quella zona

Polifunzionalità: tecnica di base e capacità condizionali (es. animata)

Esercizio atletico, coordinativo, forza; tecnica, passaggio e conclusione; tattico, gioco e mi muovo. Il giocatore blu esegue una variante di skip tra le aste (o scaletta/ladder); successivamente affronta uno slalom ad intensità massimale tra i paletti; si avvicina all’allenatore da

Migliorare coordinazione e tecnica di base

I giocatori A e B partono contemporaneamente. A, in possesso di palla, esegue uno slalom tra i paletti e conduce in A1, si trova di fronte B1 che ha effettuato una corsa tra gli over (o saltelli), adeguandola alla distanza

Elementi di tecnica di base, capacità coordinative (con psicocinetica)

Il giocatore A parte in conduzione ed effettua uno slalom tra i paletti, arriva in A1 e serve (1) il compagno B1 che ha effettuato delle toccate ai paletti con vai e torna in sequenza chiamata dall’allenatore (Blu B, Giallo

Velocità, cross, conclusione aerea

Questa esercitazione, combina l’aspetto atletico dello sprint su distanze medio-brevi, con la funzione tecnica atta al miglioramento della trasmissione precisa del pallone e della ricezione. Cinque gruppi di giocatori si dispongono in altrettante postazioni; i palloni vengono sistemati nei pressi

Gesti tecnici di base: doppia conclusione

Un’esercitazione tecnica e tattica allo stesso tempo che vuole allenare trasmissione, ricezione e tiro, nonché la componente di tattica individuale (o tecnica applicata) dello smarcamento. A livello condizionale è consigliabile incentivare la velocità dei gesti. Nello spazio delimitato dall’area di

Doppio circuito di tecnica di base e coordinazione

Due circuiti da affrontare da due gruppi di giocatori: gialli e blu. Gialli: A parte in conduzione, slalom tra i conetti, arriva in A1 e scarica (1) su B, che riceve controlla ed effettua uno slalom tra i paletti, e

Allenamento condizionale

Esercitazione che allena dal punto di vista atletico, gli sprint, gli arresti, le ripartenze, i cambi di direzione e la coordinazione, volendo migliorare l’aspetto tecnico della conduzione, passaggio, controllo, cross e conclusione. Esercitazione particolarmente adatta agli esterni. A parte con

Allenamento condizionale

Esercitazione che allena atleticamente, gli sprint, gli arresti, le ripartenze, i cambi di direzione. Allena la tecnica con la conduzione, il passaggio, stop e controllo. Tecnicamente il cross e la conclusione, particolarmente adatta agli esterni. Il giocatore A parte affrontando

Obiettivo coordinativo e tecnico

Due circuiti, giocatori divisi in due gruppi: verdi e rossi. Il giocatore A verde parte in conduzione (slalom) tra i conetti, contemporaneamente il compagno B parte con una corsa (o salti) tra gli over bassi, cambia direzione e giunge in

Nicola Sansone: fantasia a Sassuolo!

Dalla gara persa dal Sassuolo a Torino contro la Juventus dell’ormai certo terzo scudetto è rimasta sicuramente impressa la buona prestazione del tridente offensivo emiliano composto da Floro Flores, Zaza e Sansone. Di quest’ultimo ho estrapolato dall’analisi video della far

Obiettivo tecnico-condizionale-coordinativo integrato a psicocinetica

Il giocatore A parte in corsa (o salti) tra gli over bassi, giunge nei pressi dei quattro paletti di colore diverso e il Mister li chiama in sequenza, in questo caso blu (B), bianco (Bi), rosso (R) e giallo (G),

Tecnica condizionale e tattica

Il giocatore A parte in conduzione palla, ed effettua uno slalom tra i due paletti, poi giunge in A1 e serve il compagno B (1) che si è portato in B1 dopo essersi smarcato dalla sagoma. B1 riceve, controlla si