Videogames e storia: dagli albori alla sfida PES – FIFA…

Se siete appassionati di calcio e di videogame oggi troverete tante curiosità visto che parliamo di storia.

Come si è arrivati a Fifa 13 o all’ultimo PES? Il percorso è stato lungo e tortuoso ma di sicuro ci ha impegnati tutti per molti anni.

I primi titoli, anzi, il primo gioco che ho giocato è International Soccer per Commodore 64. La grafica era quella che era però per la prima volta potevo dribblare amici virtualmente. Il gioco appassionò tantissima gente a lungo e fu solo l’inizio. Dopo arrivarono titoli molto più elaborati e che iniziarono quella che sarebbe stata una lunga cavalcata fino ai giorni nostri e ai videogame di livello esorbitante. Quanti titoli calcistici ricordate e di che tipo?

Iniziamo con Kick Off: inquadratura dall’alto, veloce e divertente. Poi arrivò Sensible Soccer con una inquadratura un poco più isometrica però sempre verticale che ci offriva oltre alla possibilità di gioco pratico una profonda sezione manageriale. Fu lì che formai, con tanta fatica, la mia prima coppia di attacco dei sogni: George Weah e Patrick Loko. Se siamo qui è perche`siamo scivolati dagli anni ’80 nei ’90 ed è qui che i giochi di calcio raggiungono il loro massimo splendore. Quel punto in cui la grafica e la giocabilità arrivano alla perfezione e dove nessuna delle due componenti supera l’altra.

Sono gli anni dei primi Fifa e Pro Evoultion Soccer. Gli anni in cui dalla sala giochi, con Virtua Striker,ci si inizia a spostare nei nostri salotti.Fifa e la sua inquadratura isometrica (o come dicevamo da piccolo “in diagonale”) inizia a diventare un gioco in 3D e ISS Deluxe, per Super Nintendo si prepara a diventare il re dei giochi di calcio per almeno una decina di anni.

I due giochi non conosceranno più rivali e si affronteranno per sempre. Dopo una lunga egemonia del titolo Konami (PES) oggi le cose sembrano cambiare e il pubblico ama non più il gioco per la sua essenza ma per le possibilità a livello tecnico e grafico che offre.

Dopo anni di vittorie di PES, oggi il titolo EA è il padrone del mercato con vendite da capogiro e giocabilità online. Ma cosa sta succedendo ai giochi di calcio? Sta succedendo la stessa idenica cosa che avviene nel calcio reale. Tutto si fa spettacolo, marketing e sfide ipertecnologiche. Ci sarà ancora spazio per prodotti che premiano la semplicità e la giocabilità?

Da storici del genere vorremmo sapere, visto che siamo nel punto più alto a livello evolutivo, cosa ci riservi il futuro.

Articolo di Marco Alba

Lascia un commento