Italia a Euro 2016 – Analisi dei Portieri

* a cura di Paolo Riva

Iniziamo oggi un’analisi, fatta in 4 puntate, sulle possibili convocazioni italiane a Euro 2016. Per cominciare un’analisi sul ruolo meno corposo, ma fondamentale: il portiere.

Mancano pochi mesi ad Euro 2016 ed anche se i giochi in campionato non sono ancora fatti, confidando nella resistenza del Napoli ad una Juventus che pare sempre più inarrestabile di giornata in giornata (occhio al derby in arrivo…), è quasi normale che al bar, al lavoro durante una pausa caffè o magari dopo l’allenamento ci si ritrovi a chiacchierare ed ipotizzare i convocati della nostra nazionale ad Euro 2016.

Come dicevamo, partiamo oggi dai portieri. I posti a disposizioni sono 3, di cui uno sostanzialmente già blindato: il campionato 2015-2016 di Gigi Buffon si sta rivelando anche ad un livello ancor più superiore del previsto, ma soprattutto ancor meglio del suo altissimo standard. Con un Buffon in queste condizioni sostanzialmente non c’è veramente nessuna possibilità di vedere un’alternativa plausibile al suo posto. Proprio per questo motivo la sfida per i due posti disponibili è sostanzialmente aperta a più possibilità.

Per il posto di portiere di riserva le quotazioni di Sirigu sono sicuramente in discesa: dopo non aver giocato in Ligue 1 con il PSG (già campione francesce, tra le altre cose…) è naturale ipotizzare una possibile alternativa al giovane portiere azzurro, anche per poter sostituire “il Gigi Nazionale” per qualsiasi evenienza (…e qui il rito scaramantico è accettato anche dai migliori match analyst). Un’alternativa plausibile a Sirigu potrebbe essere, ad esempio, Federico Marchetti: seppur senza un reale “posto fisso” il portiere laziale dimostra sempre un’elevata professionalità anche se, a volte, condita da qualche disattenzione di troppo. Come secondo, quindi, ritengo che, nonostante la “non titolarità” Salvatore Sirigu sarà convocato come portiere di riserva della nostra nazionale.

Si apre quindi la bagarre come terzo portiere: se la scelta Marchetti sembrerebbe quasi scontata dal discorso di cui sopra, mi sento di ipotizzare una scelta più “pericolosa”, più “aggressiva”: credo che il ruolo di terzo portiere possa essere assegnato ad un giocatore particolarmente in forma, magari anche al di fuori dal canonico giro della nazionale. Per questo motivo credo che oltre a Marchetti o Perin, scelte che probabilmente avranno maggior successo negli anni futuri seppur dietro a Sirigu in questo momento, potrebbe essere un outsider a portare a casa il terzo posto. Per questo motivo mi sento di candidare un paio di giocatori che mi sento di definire decisamente degli under-dog.

Primo dei due outsider sicuramente Donnarumma: il giovane portiere milanista sta dimostrando di avere qualità condite da una sregolatezza legata soprattutto alla sua età anagrafica (il portiere rossonero non è ancora maggiorenne). Sicuramente scegliere un portiere di questo tipo potrebbe essere un problema: se costretto a scendere in campo riuscirà il giovane Donnarumma a sostenere la tensione in un torneo praticamente ad eliminazione. A suo svantaggio la completa inesperienza a livello internazionale.

Un altro outsider che mi sento di segnalare è Sorrentino. Per lui, probabilmente, sarebbe esclusivamente la coronazione di una carriera in cui ha sempre svolto il suo compito cercando di tenere sempre altissima la concentrazione e dimostrando professionalità in ogni situazione (aspetto che mister Conte ha sempre dimostrato di apprezzare). Anche nel suo caso un campionato di secondo piano, seppur in prima linea per salvare il Palermo, potrebbe non aiutarlo a portare a casa un “premio” che probabilmente si è assolutamente meritato negli anni.

LE MIE SCELTE:

Gigi Buffon, Salvatore Sirigu, Gianluigi Donnarumma

A cura di Paolo Riva, collabora come scout in Serie D per società di primo livello come Piacenza Calcio, partecipa come contributore per diverse testate sportive online quali matchanalysis.it, footballscouting.it e mistermanager.it. E’ inoltre Co-Founder di Sports Open Data, organizzazione no-profit per la raccolta e l’elaborazione di statistiche sportive.

Lascia un commento