Tag Archive: tecnica applicata

  1. Tecnica applicata: 1vs1 e finalizzazione

    Leave a Comment

    Esercitazione da svolgere su dimensioni di campo anche ridotte (15 x 15 metri), a seconda della finalità “metabolica” che si vuole raggiungere.

    Si collocano due piccole porte in prossimità dell’area di rigore dando vita a duelli esercitativi sull’ 1>1 secondo le modalità visibili nel filmato.

    Il difensore ha l’obiettivo di interrompere l’azione del diretto avversario eseguendo il giusto temporeggiamento e indirizzamento. L’attaccante deve finalizzare attraverso diverse strategie correlate a altrettanti tipi di punteggio:

    • calciando prima di superare una delle due porticine ma facendo passare il pallone all’interno di essa (2 punti);
    • realizzando dopo aver condotto il pallone all’interno di una delle due porticine e vincendo l’1>1 anche con il portiere (3 punti);
    • segnando il gol calciando dal limite dell’area a prescindere dalle due porticine (1 punto).

    [videojs mp4=”http://www.mistermanager.it/wp-content/uploads/2014/07/1vs1-e-conclusione.mp4″ preload=”true”]

    Eseguita una serie di duelli con partenza dei giocatori difendenti da un lato dell’area di allenamento, cambiare lato della loro rincorsa in base a tempi o numero di ripetizioni stabilite. Materiale occorrente: palloni, coni o delimitatori, casacche.

    A cura di Claudio Damiani, Coach Uefa B, Match & Video analyst

    ss-logo

  2. Tecnica di base e applicata: tre esercizi

    1 Comment

    Tre esercizi che toccano elementi di tecnica di base (conduzione, trasmissione, controllo (orientato), tiro in porta e applicata (smarcamento/inserimento senza palla).

    1) Il giocatore A inizia in conduzione, trasmette al compagno B (1) che si sposta o a destra o a sinistra delle due sagome e con un controllo orientato e conclusione) conclude in porta (2).

    A prende il posto di B e lo stesso va in coda al posto di A.

    Materiale occorrente: palloni, sagome.

    Durata esercizio: 10 minuti

    Numero di serie: 1

    Recupero: 3 minuti

    Numero recuperi: 1

    Numero giocatori: 18

    Fasce interessate: Esordienti, Giovanissimi, Allievi e Prima squadra.

    TECNICA E CONCLUSIONE

    2) A parte in conduzione, scarica su B (1) che si sposta o a destra o a sinistra (quindi A va a proporsi nel lato opposto) delle due sagome e con ulteriori due tocchi (controllo e passaggio) scarica su A1 (2) che conclude in porta.

    A prende il posto di B e lo stesso va in coda al posto di A.

    Materiale occorrente: palloni, sagome.

    Durata esercizio: 10 minuti

    Numero di serie: 1

    Recupero: 3 minuti

    Numero recuperi: 1

    Numero giocatori: 18

    Fasce interessate: Esordienti, Giovanissimi, Allievi e Prima squadra.

    TECNICA E CONCLUSIONE1

    3) Il giocatore A parte in conduzione, trasmette a B (1) che si sposta o a destra o a sinistra (quindi A va a proporsi nel lato opposto) delle due sagome e con ulteriori due tocchi (controllo e passaggio) scarica su A1 (2) che conclude in porta.

    B1 a seconda del lato dove si è spostato va ad effettuare un esercizio coordinativo. In questo caso va ad effettuare una corsa (o degli skip) alla scaletta un cambio di direzione tra i due paletti e poi va in coda a C.

    A prende il posto di B.

    Se B si fosse spostato alla sua destra, dopo lo scarico su A1 avrebbe effettuato come esercizio coordinativo una corsa tra i cerchi (o skip), e poi avrebbe raggiunto in coda C.

    Materiale occorrente: palloni, sagome.

    Durata esercizio: 10 minuti

    Numero di serie: 1

    Recupero: 3 minuti

    Numero recuperi: 1

    Numero giocatori: 18

    Fasce interessate: Esordienti, Giovanissimi, Allievi e Prima squadra.

    TECNICA E CONCLUSIONE2

    A cura di Nicola Amandonico

    ss-logo

     

     

  3. 1 vs 1 con tecnica e coordinazione

    1 Comment

    Il giocatore A trasmette a B1(1), che controlla (B2) e calcia in porta (2). Poi corre in B3 e affronta C1 in un 1 vs 1. C, per arrivare in C1 effettua una corsa nella scaletta (o skip) poi attacca la fila di cerchi (la fila del colore del delimitatore chiamato dall’allenatore, in questo caso giallo) con appoggio mono podalico, adattando la corsa alla loro distanza (differenziazione) e poi prende la palla per affrontare B3.

    Stesso esercizio effettuato dai calciatori a destra, al posto dei cerchi ci sono degli over che vanno affrontati correndo o saltandoli, adattando sempre la corsa alla loro distanza.

    1 vs 1 con tecnica e coordinazione

    Materiale occorrente: palloni, delimitatori colorati, over bassi, scaletta, conetti e cerchi.

    Durata esercizio: 12 minuti

    Numero di serie: 2 (cambiando postazione)

    Recupero: 3 minuti

    Numero recuperi: 3

    Numero giocatori: 18

    Fasce interessate: Esordienti, Giovanissimi, Allievi e Prima squadra.

    A cura di Nicola Amandonico

    ss-logo

Mistermanager.it © 2021 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Realizzazione siti internet www.christophermiani.it

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei