Tag Archive: manchester city

  1. Chelsea batte Manchester City 2-1 e si rimette in corsa

    Leave a Comment

    Dopo la delusione per l’eliminazione in Champions League, la squadra di Roberto Mancini ha incassato anche il primo ko in campionato cadendo in casa di un Chelsea mai domo capace di ribaltare con orgoglio un risultato compromesso dalla solita gran giocata di Mario Balotelli. Tre punti d’oro per gli uomini di Villas Boas che fa contenti sia i suoi tifosi, sia le inseguitrici del City che hanno dimezzato lo svantaggio. (altro…)

  2. Champions League: Impresa del Napoli, i due Manchester fuori, l’Inter perde ancora, sospetti nell’incrocio Ajax-Real e Dinamo-Lione

    Leave a Comment

     

    Impresa del Napoli che passa agli ottavi dove neanche ai tempi di Maradona gli era riuscita, inutile la vittoria del City su un Bayern versione “Holiday”. Oltre ai Citizens anche l’altra squadra di Manchester, lo United, incredibilmente è uscita dalla competizione battuta dal Basilea. L’Inter nonostante la sconfitta, ha chiuso prima del girone, anche se dagli ottavi dovrà fare sul serio, mentre nel gruppo del Real che ha battuto l’Ajax con tante recriminazioni arbitrali, il Lione ha vinto con goleada (sospetta) ai danni della Dinamo Zagabria. (altro…)

  3. Le squadre inglesi vogliono Eto’o e Cassano

    Leave a Comment

    Due dei calciatori più rappresentativi di Inter e Milan probabilmente il prossimo anno non saranno presenti in campo ad infiammare il derby della Madonnina. I due campioni in questione sono Samuel Eto’o e Antonio Cassano, richiestissimi negli ultimi giorni dalle squadre inglesi più blasonate.
    Dopo le ultime dichiarazioni “ambigue” del camerunense Arsenal e Manchester City infatti si sono lanciate all’attacco, intavolando vere e proprie trattative col presidente Moratti. Più dei Gunners sembra il City dell’ex nerazzurro Mancini ad essere maggiormente sul piede di guerra, l’offerta dei Citizens infatti parrebbe essere irrifiutabile considerando che come contropartita tecnica è stato offerto Carlos Tevez, da sempre pallino dell’Inter. L’argentino da tempo ha dichiarato di voler lasciare l’Inghilterra e sicuramente Milano sarebbe una destinazione gradita. Per quanto concerne l’Arsenal invece in caso svanisse Samuel Eto’o ci si butterebbe sul promettente attaccante del Lilla, Gervinho, valutato circa 12 milioni di euro.
    Mentre la maggior parte delle squadre inglesi, Manchester United compreso, pensa a talenti in erba militanti in altri campionati, come il talentuoso giovane difensore Varane del Lens per il quale Sir Alex Ferguson ha già presentato un’offerta scritta di circa 10 milioni di euro, il Liverpool di Dalglish ha deciso di affidarsi a campioni sì più “impegnativi” ma di certo impatto sulla propria squadra, come Antonio Cassano. Per ora si tratta soltanto di una voce di calciomercato ma pare proprio che i tifosi dei Reds gradirebbero il talento e il carattere deciso e senza fronzoli dell’ex Sampdoria, tanto da impazzare la rete nelle ultime ore con messaggi di apprezzamento verso il talento di Bari Vecchia. Il mercato non è ancora entrato nel vivo e quindi il presupposto per operazioni da prima pagina come queste c’è tutto, i tifosi di Inter e Milan devono cominciare a tremare per un possibile addio dei propri beniamini?

  4. E’ fatta: Sanchez è del City

    Leave a Comment

     

    La notizia bomba che occuperà nei prossimi giorni le copertine di tutti i quotidiani e approfondimenti tv sportivi nazionali e non, è sicuramente questa: Alexis Sanchez, punta di diamante dell’Udinese, approderà al Manchester City di Mancini nella prossima stagione. Beffati dunque i grandi club italiani, in primis Juventus e Inter, che per settimane avevano manifestato un reale interesse verso il talentuoso cileno, mai concretizzato però da un’offerta realmente corposa e convincente, l’unica per cui il patron Pozzo avrebbe accettato di vendere il suo pupillo.

    Ieri sera pare ci sia stato infatti un vertice di mercato a Barcellona proseguito per tutta la notte fra il figlio del patron bianconero Gino Pozzo e i dirigenti dei Citizens, che si sono presentati all’appuntamento sicuri di offrire un contratto irrifiutabile. Il pacchetto completo dell’offerta dovrebbe aggirarsi intorni ai 33 milioni di euro, considerando i contanti e una contropartita tecnica che il City ha offerto all’Udinese che corrisponde a Vladimir Weiss, ventunenne ala destra della nazionale slovacca, valutato circa 3-4 milioni di euro.

    Pare inoltre che con il giocatore l’accordo fosse però già stato trovato da tempo, poichè Sanchez ha sempre dichiarato di nutrire un forte interesse verso la Premier League e soprattutto verso un club così blasonato come il City. A Manchester erano certi del fatto che il contratto sarebbe stato sicuramente firmato entro pochi giorni, conseguentemente al desiderio del giocatore e al benestare della società friulana. La formula proposta al cileno pare sia quella di un contratto quinquennale con un ingaggio che già dalla prima stagione si aggirerà intorno ai 3,5 milioni di euro annui. Anche i giornali inglesi questa mattina ne sono certi: “Necessario al fine del buon esito di questa operazione è stato il parere del tecnico Roberto Mancini, grande estimatore del talentuoso Sanchez, e convinto che solo un calciatore di così grandi prospettive come lui possa sostituire un baluardo come Tevez, dato ormai in partenza sicura.” Il mercato dei numeri 10 può considerarsi finalmente iniziato?

  5. City, Balotelli ancora nei guai: un passante lo insulta

    Leave a Comment

    Ultimamente non ne gira una a Mario Balotelli, che dopo l’esclusione dalla nazionale ad opera di Prandelli, la ramanzina di Roberto Mancini per il suo atteggiamento poco professionale e la conseguente multa ricevuta dal City per il lancio di freccette dalla finestra, ora deve anche sorbirsi gli insulti non propriamente delicati di qualche passante.

    La sua fiammante Maserati poi sembra essere diventata quasi un porta-Sfortuna considerando che quando è in compagnia della sua automobile i problemi sembrano fiorire e moltiplicarsi senza sosta intorno a lui. Pochi giorni fa la supercar di Balotelli era stata presa di mira da alcuni delinquenti che avevano cominciato a colpirla con spranghe e sassi, danneggiandola in non pochi punti, mentre ieri l’attaccante del City si è confermato un guidatore ed un ragazzo un pò troppo distratto andando a sbattere contro un cartello stradale in pieno centro di Manchester. In questo caso la vettura di SuperMario ha riportato danni quasi impercettibili ma ci si è messo un passante ad apporre il carico da 12 alle ultime settimane già turbolente dell’attaccante, riservando al calciatore gestacci abbastanza eloquenti ed insulti poco fraintendibili raccontati oggi dal tabloid inglese “The Mirror”, con tanto di esplicita foto.

    L’esperienza in Inghilterra dell’irrequito Balotelli prosegue quindi fra molti bassi e pochi alti, differentemente da quanto si era potuto credere quando il talentuoso SuperMario decise di abbandonare Milano per riservarsi un’esperienza che potesse farlo vivere con più tranquillità e maturare senza troppe pressioni. Inoltre larga parte della stampa d’oltremanica ormai prende costantemente di mira l’attaccante ex Inter, reo di avere un comportamento egoista e poco dedito alla squadra, cosa che in Inghilterra forse viene persino più criticata che qui. Probabilmente Balotelli e il suo procuratore Mino Raiola stanno meditando realmente di far ritorno in Italia il prima possibile.

  6. Balotelli:”Napoli o Milan?Per ora resto al City”.

    Leave a Comment

    Dopo le ultime disavventure occorse al talentuoso quanto irrequieto Mario Balotelli,reo e conseguentemente squalificato per aver rifilato un calcione da provetto karateka ad un calciatore della Dinamo Kiev e per questo non essere stato convocato in Nazionale, il programma tv “Le Iene” ha deciso di andare ad intervistarlo.

    Nella puntata che andrà in onda in prima serata mercoledì su Italia 1, si vedono infatti i taglienti inviati in giacca e cravatta intenti a stuzzicare il bomber italiano cercando di tirargli su il morale, nonostante Balotelli si dimostri dapprima piuttosto reticente. Ma le Iene come si sa non si arrendono di certo alle prime difficoltà e quindi l’inviato rincara la dose andando a colpire sul “tallone d’achille” del giovane talento, il suo mito Ronaldo, al cui riguardo Balotelli dichiara, in maniera più rilassata e serena:

    Se mi presentate Ronaldo giuro che mi comporto bene fino a quando non smetto di giocare a calcio! Non l’ho mai conosciuto .Ma sai penso che quando si arrivi a conoscere l’idolo di tutta una vita si possa persino cambiare a livello caratteriale.

    Ci sono tantissimi calciatori bravi nella storia ma lui era una spanna sopra tutti,con una sua sola parola penso che riuscirebbe a condizionarmi tantissimo,la sua parola vale più di quella di ogni altra persona. Però vabbè io mi comporto già bene, cercherò di evitare le stupidate quelle sì, anche se alla fine le fanno un pò tutti solo che sulle mie vengono puntati ripetutamente i riflettori.”

    Balotelli poi parla del suo futuro, aspetto inevitabile considerando le voci che continuano a rincorrersi riguardo un suo prossimo passaggio al Napoli o al Milan: “Al Napoli?No lì per ora andrei solo in vacanza, a giocare no. Al Milan?Non farmi questa domanda non posso risponderti, ho un contratto di 5 anni al Manchester City ed intendo rispettarlo.”

    La Iena chiede poi a SuperMario cosa si senta di dire in questo momento ai suoi tifosi personali e l’ex Inter risponde: “Voglio solo dire loro che rivedranno presto il vero Balotelli in campo.” Tutta Italia aspetta fremendo, sperando di vedere all’opera soltanto il suo straripante e puro talento calcistico. In caso contrario una bella chiacchierata con Ronaldo potrebbe davvero risultare una manna dal cielo.

Mistermanager.it © 2021 - Tutti i diritti riservati - Privacy Policy - Realizzazione siti internet www.christophermiani.it

In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei