Tiro a tre porte

Tiro tre porte

Si dispongono 3 porte di diversa misura una dentro l’altra. Due file  di giocatori poste come in figura d’avanti ad un ostacolo.

Si effettua dapprima un passaggio sotto l’ostacolo per poi eseguire un balzo al di là di questo e in successione si effettua uno spostamento di palla laterale esterno per poi concludere a rete. Il gol ha diverso punteggio a seconda della porta centrata e in quale porzione di essa.

L’obbiettivo principale è quello di concludere nella porta più grande nella sua porzione più lontana (sul secondo palo).

Obbiettivi dell’esercitazione

  • Tecnico: passaggio, tiro
  • Coordinativo: capacità di valutazione spazio-temporale, capacità  di orientamento, capacità di differenziazione, equilibrio monopodalico
  • Condizionale: rapidità

Varianti

  1. I punteggi: secondo palo porta grande 3 punti, secondo palo porta media 2 punti, porta piccola 1 punto.
  2. Per facilitare l’esercitazione è possibile eliminare il balzo ed effettuare solamente lo spostamento di palla laterale.
  3. Dopo lo spostamento di palla laterale si ha a disposizione un solo tocco per la conclusione.

Materiali occorrenti

Delimitatori,palloni, 3 porte di dimensione diversa

Di Angelo Iervolino

www.alleniamoilcalcio.net

L’esercitazione pubblicata è stata creata con Easy Sports Graphics 5.0. Clicca qui per acquistarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *