Serie B: Sampdoria-Juve Stabia 1-1

SAU

E’ cambiato l’allenatore, Iachini al posto di Atzori dallo scorso 14 novembre, ma la musica non è per niente cambiata. Per certi versi è diventata addirittura più stonata. La  Juve Stabia ha messo da subito in crisi i blucerchiati con il suo sfacciato 4-3-3  rischiando addirittura di spuntarla: in vantaggio dal 55′ con Sau, i campani sono stati riacciuffati solo all’88’ da Pozzi.

Partita molto ben controllata dalla Juve Stabia fino a metà del secondo tempo, poi la pressione della Sampdoria si è fatta sentire ed è sfociata nel pareggio. Dopo un primo tempo in cui è andata più volte vicina alla rete, al 55′ la Juve Stabia ha trovato il gol del vantaggio con una gran conclusione di Sau: l’attaccante sardo, in gran momento di forma, con un gran destro a giro “alla Del Piero” ha superato Romero. La Sampdoria ha cercato di reagire, ma oltre ad un’occasione  sventata da Colombi, non è riuscita a costruire altre vere occasioni da gol, rischiando anzi di subire in contropiede il raddoppio, quando ancora Sau, è stato atterrato in area da Palombo, con l’arbitro che ha lasciato correre. Il forcing finale dei blucerchiati ha portato i suoi frutti in pieno recupero: Pozzi, su assist di Foggia, ha incrociato sul secondo palo per 1-1 che sarà poi il risultato finale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *