Serie A 12 giornata: La Juve aggancia la Lazio, cade l’Udinese, si conferma la Roma

pjanic

 

animator gif

La Juventus agguanta la Lazio in vetta, l’Udinese cade a Parma, colpo del Chievo che vince a Catania, pirotecnico 2-2 tra Siena e Atalanta, vince il Genoa soffrendo col Novara, mentre nel posticipo la Roma batte il Lecce 2-1

JUVENTUS – PALERMO 3-0

Netta vittoria della Juventus ai danni di un deludente Palermo, che nella ripresa non è stato capace di ripetere la buona prestazione offerta nei primi quarantacinque minuti di gioco. Ottima la prestazione di tutti gli uomini in maglia bianconera, che si dimostrano un rullo compressore in casa. Grandi protagonisti gli autori del gol Pepe, Matri e  soprattutto di Marchisio, che si conferma sempre più, insieme a Chiellini e Pirlo, punto di riferimento di questa squadra. Per il Palermo, continua la striscia più che negativa per le partite giocate in trasferta. 

BOLOGNA – CESENA 0-1

Un tiro telecomandato di Parolo a pochi minuti dalla fine permette al Cesena di espugnare il Dall’Ara. La partita non ha offerto molto di più dello stupendo destro del capitano del Cesena. Troppo involuto il Bologna che si è limitato alle deboli conclusioni di Acquafresca e Di Vaio. Più concreto il Cesena che nella ripresa ci ha provato anche con Mutu su punizione. Nel recupero la parata di Antonioli su Gimenez salva il risultato. In classifica il Cesena sale a 6, il Bologna resta a 10.

ROMA – LECCE 2-1

Bella vittoria della Roma, che gioca un bel calcio, spreca un sacco di occasioni da gol e poi rischia un po’, facendosi quasi rimontare dal Lecce. Pjanic apre le marcature al 25′ del primo tempo, poi Gago raddoppia al 9′ della ripresa e qua e là Bojan si mangia tre volte il gol. Al 16′ il Lecce accorcia le distanze, la Roma soffre un po’, poi si rimette in carreggiata e nel finale controllando senza problemi. Il migliore in campo è stato Rodrigo Taddei, che dopo la partita ha punzecchiato un po’ i compagni

GENOA – NOVARA 1-0

Il Genoa raccoglie più del dovuto al termine di un incontro che ha visto il Novara sciupare le occasioni migliori. E’ Veloso a pochi minuti dalla fine a trovare il jolly vincente con un gran destro. Prima gli uomini di Tesser, in superiorità numerica per tutta la ripresa, avevano sfiorato il vantaggio più volte con Rubino e Rigoni che ha colpito anche una traversa. Poi l’ingenuità di Meggiorini porta le squadre 10 contro 10 e il Genoa ne ha approfittato. Ora Novara resta a 7 e grifoni a 15.

PARMA – UDINESE 2-0

 

Seconda vittoria consecutiva per il Parma e seconda sconfitta stagionale per l’Udinese. Giusto il risultato finale che premia gli uomini di Colomba, sicuramente più propositivi e pericolosi dei propri avversari. Giovinco ha segnato il settimo gol in campionato, eguagliando il proprio record personale stabilito la stagione scorsa. Guidolin dovrà tentare di cancellare i ricordi di questa partita, visto che lo attendono anche gli impegni europei. La sua squadra è apparsa molto giu fisicamente

SIENA – ATALANTA 2-2

 

Siena generoso, Atalanta cinica. I numeri dicono che gli uomini di Sannino avrebbero forse meritato di più, avendo creato occasioni in abbondanza. Ma l’Atalanta ha saputo capitalizzare al meglio le poche azioni d’attacco. Finisce così in pareggio. Di sicuro è stata una partita vivace e gradevole, animata da due squadre che continuano a fare bene in Serie A. Doppietta di Denis per i bergamaschi e gol per i senesi di Gazzi e D’Agostino

CATANIA – CHIEVO 0-1


Il Catania conosce la prima sconfitta in casa stagionale. Merito di un Chievo che ha saputo sfruttare al massimo le ingenuità della difesa avversaria e che si è aggrappata a Sorrentino nella fase cruciale del match, quando il portiere ha parato a Lodi il rigore del possibile pareggio.

Inter – Cagliari 2-1 (Sabato, ore 18:00)
54′ Thiago Motta (I), 60′ Coutinho (I), 88′ Larrivey (C)

Fiorentina – Milan 0-0 (Sabato, ore 20:45)

Napoli – Lazio 0-0 (Sabato, ore 20:45)

Bologna – Cesena 0-1 (Domenica, ore 12:30)
83′ Parolo (C)

Catania – Chievo 1-2
45′ rig. Pellissier (Ch), 73′ Sammarco (Ch), 78′ Almiron (Ca)

Genoa – Novara 1-0
86′ Veloso (G)

Juventus – Palermo 3-0
20′ Pepe (J), 48′ Matri (J), 65′ Marchisio (J)

Parma – Udinese 2-0
58′ Biabiany (P), 76′ rig. Giovinco (P)

Siena – Atalanta 2-2
15′ rig. e 53′ Denis (A), 44′ rig. D’Agostino (S), 87′ Gazzi (S)

Roma – Lecce 2-1

25′ Pjanic, 54′ Gago, 61′ Bertolacci (L)
CLASSIFICA: Juventus 22, Lazio 22, Milan 21, Udinese 21, Roma 17, Palermo 16, Chievo 15, Genoa 15, Napoli 15, Parma 15, Catania 14, Siena 14, Cagliari 13, Fiorentina 13, Atalanta 13, Inter 11, Bologna 10, Lecce 8, Novara 7, Cesena 6.

Articolo di Antonio Cupparo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *