Premier League 16a giornata: City vola, lo United rimane in scia a due punti

COPERTINA

IL PUNTO DELLA 16a GIORNATA

Il Manchester City si è imposto nel big match della 16a di Premier League con l’Arsenal per 1-0 e si è ripreso la testa della classifica, che per qualche ora era passata ai cugini dello United. Balotelli ha inciso anche senza segnare: il gol-partita ha portato la firma di David Silva da vero rapinatore d’area, dopo un bello spunto proprio del SuperMario nazionale.  Grande prova dello United che appunto per qualche ora era andata in testa alla classifica. Gli uomini di Sir Alex Ferguson hanno vinto a Loftus Road un match a tratti difficile anche se dopo solo un minuto Rooney aveva sbloccato il risultato per i Red Devils: il fenomenale attaccante inglese ha prima iniziato e poi ha concluso la splendida triangolazione con Valencia mettendo in gol il cross col contagiri dell’ala ecuadoregna. Il raddoppio è stato ad opera di Carrick, che prima ha intercettato un pallone a metà campo, poi si è fatto 50 metri e poi col destro ha battuto Cerny. Da sottolineare il rientro dopo quasi un mese di Chicharito Hernandez. Il Wigan ha fermato la corsa del Chelsea, che era passato a condurre con Sturridge, poi a due minuti dalla fine i padroni di casa grazie ad una respinta errata di Cech, hanno pareggiato con Gomez. Il Newcastle sembra proprio che abbia finito la benzina, e dopo aver accarezzato grandi traguardi, è arrivato alla 5a partita consecutiva senza vittoria: Il bomber Demba Ba ci ha provato in ogni modo, trovando solo un palo e una gran risposta del portiere dello Swansea Vorm. Prima del match, commovente ricordo di Gary Speed, a lungo centrocampista idolo della Toon Army e gallese come lo Swansea.  Pareggio anche tra Everton e Norwich, coi Toffees che hanno replicato con Osman alla rete del solito Holt per i Canaries. Il Liverpool ha vinto, invece, 2-0 in casa dell’Aston Villa: hanno deciso due gol nel primo tempo di Bellamy all’11’ e di Skrtel al 15′. Bene anche il Tottenham che ha superato il Sunderland 1-0 grazie al primo gol stagionale del russo Pavlyuchenko. Gli uomini di Redkanpp con questa vittoria sono rimasti cosi a -7 dalla vetta (ma con una gara da recuperare rispetto al battistrada Manchester City), mentre i Reds hanno agganciato l’Arsenal al quinto posto, a -12. In coda, molto pesanti le sconfitte di Bolton (2-0 sul terreno del Fulham, gol tutto nord americano con lo statunitense Dempsey e il costaricano Ruiz), con i Potters che non riescono ad uscire dal tunnel, rimanendo al fanalino di coda, e Blackburn (1-2 a Ewood Park col West Bromwich, andato a bersaglio con Morrison e Odemwingie, rendendo vana la marcatura di Dunn). Pesante anche il k.o. interno del Wolverhampton contro lo Stoke City: ha aperto con un rigore Hunt, poi l’uno due firmato prima per colpa di un autorete di Doyle, poi Crouch ha dato l’ 1-2 definitivo. 

IL PODIO DELLA SETTIMANA

RISULTATI

Fulham-Bolton 2-0

Blackburn-WBA 1-2

Wolverhampton-Stoke City 1-2

Newcastle-Swansea City 0-0

Everton-Norwich 1-1

Wigan-Chelsea 1-1

QPR-Manchester United 0-2

Aston Villa-Liverpool 0-2

Tottenham-Sunderland 1-0

Manchester City-Arsenal 1-0

CLASSIFICA

Pos.

Squadra

Pt

G

V

N

P

GF

GS

DR

1.

 Manchester City

38

15

12

2

1

49

15

+34

2.

 Manchester Utd

36

15

11

3

1

35

14

+21

3.

 Chelsea

32

16

10

2

4

34

19

+15

4.

 Tottenham

31

14

10

1

3

30

18

+12

5.

 Arsenal

29

15

9

2

4

31

23

+8

6.

 Liverpool

26

15

7

5

3

18

13

+5

7.

 Newcastle

26

15

7

5

3

21

19

+2

8.

 Stoke City

21

15

6

3

6

16

24

-8

9.

 Aston Villa

19

15

4

7

4

18

19

-1

10.

 Norwich City

19

15

5

4

6

24

28

-4

11.

 Swansea City

17

15

4

5

6

16

20

-4

12.

 Everton

16

14

5

1

8

15

18

-3

13.

 QPR

16

15

4

4

7

15

26

-11

14.

 Fulham

15

15

3

6

6

16

18

-2

15.

 West Bromwich

15

15

4

3

8

14

23

-9

16.

 Sunderland

14

15

3

5

7

18

18

0

17.

 Wolverhampton

14

15

4

2

9

16

28

-12

18.

 Wigan

13

16

3

4

9

15

30

-15

19.

 Blackburn

10

15

2

4

9

22

34

-12

20.

 Bolton

9

15

3

0

12

20

36

-16

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *