Ottava giornata – Clausura Argentina 2011

OTTAVA GIORNATA CLAUSURA 2011:

Gimnasia 1 – 2 Independiente

Banfield 0 – 2 Argentinos

All Boys 0 – 0 Lanús

Olimpo 1 – 2 Vélez

Newell`s 2 – 2 Arsenal

Racing 1 – 2 Tigre

Godoy Cruz 3 – 1 Huracán

Quilmes 0 – 1 River

San Lorenzo 1 – 2 Colón

Boca 2 – 1 Estudiantes

La sconfitta dell’Estudiantes alla Bombonera e la vittoria del River in casa del Quilmes determinano l’aggancio in classifica dei millonarios. Nella altre gare ottime vittorie e secondo posto per il Velez, in casa dell’Olimpo, e del Godoy Cruz, in casa contro l’Huracàn. Il Boca sembra aver superato la crisi che invece sembra giunta per l’Academia in caduta libera.

Nel big match della bombonera è un gol di Viatri nel finale a regalare tre punti importantissimi agli xeneizes completando la rimonta, infatti Veron & C. erano passati in vantaggio con un gol di Hernàn Lopez con un bel tocco di destro, ma dopo qualche minuto il solito Riquelme e la sua solita magistrale punizione regalavano il pari agli uomini di Falcioni il quale azzeccando i cambi riesce a vincere nel finale soprattutto grazie ai neo entrati Mouche e Viatri  che confezionano, assist il primo e colpo di testa in tuffo e rete del secondo. Al secondo posto, tra le varie squadre, troviamo l’Argentinos jrs di Troglio che battendo il Banfield raggiunge quota 14 punti grazie alle reti di Niell e di Bogado, entrambi sfruttando gravi disattenzioni del reparto arretrato del Banfield. I millonarios raggiungono la testa della classifica espugnando il campo del Quilmes che sembrava in ripresa, la rete decisiva è dell’esterno Ferrari che decide il match dopo soli 13 minuti. L’Academia perde ancora e vede allontanarsi la vetta, questa volta è il Tigre ad approfittarne grazie alle reti dell’ex atletico Madrid Penìa e del solito bomber Stracqualursi che non smette mai di stupire, per i padroni di casa Yacob accorcia le distanze a pochi minuti dalla fine ma la rimonta non riesce. Il Velez si dimostra in un ottimo periodo e riesce a vincere sul difficile campo dell’Olimpo nonostante l’assenza del “tanque” Silva; le reti decisive sono state siglate da Alvarez, ancora in gol, e dal terzino sinistro Papa che ruba palla e conclude successivamente con un tap in, per i locali a segno Rolle su rigore. El Diablo ribalta il risultato sul campo del Gimnasia e ottiene 3 punti importanti, le reti di Silvera che sfrutta la papera del portiere platense e Pellerano, con un bel destro in area, che rimontano il vantaggio siglato da Abel Masuero con una bella incornata. Il Godoy Cruz vince nettamente sull’Huracàn e ringrazia i suoi bomber Navarro (doppietta per lui) e Salinas, il solito Campòra, è l’autore del momentaneo pareggio per l’Huracàn. Mister Sensini ringrazia Cobelli e Almiron che gli permettono di rimontare il doppio svantaggio ai danni dell’Arsenàl che ritrova la rete di Leguizamon con una splendida punizione e del solito Obolo che sfrutta un bel cross da sinistra. Il Ciclòn di Ramon Diaz si arrende a Lucas Acosta che con una sua doppietta, con entrambi i gol di testa, regala 3 punti fondamentali per il Colòn e interrompe la corsa alla vetta del San Lorenzo in rete con Giancarlo Carmona grazie ad un bel diagonale da destra. L’unico pareggio è tra All Boys e Lanùs che si accontentano di uno scialbo 0-0.

Il prossimo turno vede due bei match da seguire, Lanùs –Boca jrs e Estudiantes  – San Lorenzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *