Nuovi talenti: Carlos Fierro

fierro

Ecco il primo nome da mettere in agenda e che sicuramente ne sentiremo parlare nei prossimi anni. Il nome in questione è Carlos Fierro classe 94′ con la sua nazionale under 17 messicana ha vinto il mondiale di categoria la scorsa estate. Appena si parla di Messico, sopratutto grazie alle sue exploit, in Europa, non si può menzionare Chicharito Hernandez, grande talento del Manchester United scuola Chivas, il primo messicano 20 anni dopo Hugo Sanchez che sta riavendo successo nel vecchio continente. E’ proprio dalla squadra di Guadalajara sembra che stiano crescendo nuovi “Chicharito”, primo fra tutti Erick Torres che ha già esordito sia in prima squadra, che in nazionale. L’ultima scoperta del Chivas è proprio lui Carlos Fierro, punta di diamante delle giovanili, e che adesso lo è diventato di diritto per la “Tri” under 17. Senza dubbio posso dire di aver visto in lui delle qualità importanti: tecnica di primo livello, incredibile affiatamento con i compagni, ma sopratutto si vede in lui la fame di gol, quella del vero bomber. Quando c’è un azione importante sembra sempre che voglia spaccare la difesa in qualunque modo. Non ha certo la velocità di azione di Hernandez, ma col tempo, con l’esperienza, con gli allenamenti, potrà sviluppare la potenza necessaria per superare i difensori anche in allungo, suo tallone d’achille finora. Per la mia nazionale preferita, quella messicana ha in serbo nel proprio futuro attaccanti di livello mondiale come non si erano mai visti (il grande Hugo Sanchez ha già avvertito: tutti questi sono miei eredi, anzi di più !!!!!!)

SERVIZIO DI ANTONIO CUPPARO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *