Match analysis: un libro per dilettanti e professionisti del calcio

Collage libro

Il progetto editoriale intitolato “ Studiare gli avversari… e se stessi – migliorare la prestazione con la Match Analysis”  è in vendita dal 20 marzo all’interno del portale per allenatori di calcio allenatore.net

foto.phpAnalizzare la performance in partita, studiare gli avversari e la propria squadra attraverso la match analysis è oggi una competenza fondamentale sia in ambito professionistico che dilettantistico.
Sono ormai molteplici gli strumenti ad alto contenuto tecnologico a disposizione di questo tipo di analisi, alcuni dei quali a costo limitato o addirittura gratuiti.

Claudio Damiani opponent team analyst per la S.S.C. Napoli, già collaboratore de “Il Nuovo Calcio”, Sics e di aziende informatiche produttrici di software per allenatori, ha realizzato una guida estremamente dettagliata che evidenzia gli strumenti ed i benefici che l’utilizzo della match analysis porta nella programmazione degli allenamenti.

Un lavoro accurato utile sia all’analista del club professionista ma anche al tecnico che opera in maniera professionale con i dilettanti o nel settore giovanile.

Nel calcio professionistico il tecnico è sempre più spesso affiancato da figure professionali che svolgono mansioni specifiche all’interno dello staff.
Una di queste è l’analista tattico che, attraverso la rilevazione di specifici parametri, collettivi ed individuali, elabora una serie di report che vengono forniti al tecnico per consentirgli di valutare in maniera oggettiva sia le caratteristiche dell’avversario da affrontare che la prestazione della propria squadra.

Acquistalo qui!

logo

6 Responses to Match analysis: un libro per dilettanti e professionisti del calcio

  1. Ian McDonnell scrive:

    Hi,
    Will this book be available in English?
    Thank you

  2. antonello gerardi scrive:

    Nel suo libro si parla che questa figura in Italia ancora nn è riconosciuta ma leggo su internet che vengono fatti comunque dei corsi per tale figura, crede che sia cmq importante anticipare i tempi e partecipare a tale corso? Ci sono differenze tra chi organizza tali corsi?
    Grazie in anticipo

    • admin MisterManager scrive:

      Salve Antonello, la figura del Video Analyst in Italia non è ancora riconosciuta dal Settore tecnico FIGC e il primo corso (pilota), è stato organizzato da Sics e da tale Azienda specializzata in video analisi, riconosciuto.
      Il riscontro è stato eccezionale e si spera di aver colpito l’interesse degli organi istituzionali (FIGC o AIAC), al fine di rendere finalmente formale la figura dell’osservatore/match & video analyst.
      Il prossimo corso è previsto per settembre 2014; per tutte le informazioni del caso si può collegare a http://www.sics.it (Società per cui collaboro).
      Cordiali saluti
      Claudio Damiani

      • Paolo Sgandurra scrive:

        Non solo nel calcio non è riconosciuta, il performance analyst è una figura che da tempo in alcuni sport è presente, e seppur da motlo tempo non ancora riconosciuta dalle federazioni. Eppure, gli head coach, sempre più spesso utilizzano questi ruoli per i loro successi. Paolo Sgandurra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *