Ligue 1 15 giornata: Cade ancora il Psg, adesso il Montpellier è in testa solitario a +3

MONTPELLIER

Ormai è ufficiale: il Paris St Germain è in crisi e pure pesante, e il allenatore Kombouare adesso è seriamente candidato all’esonero, con Ancelotti pronto a subentrare, salvo miracoli. I parigini dopo la sconfitta della scorsa settimana col Nancy. è arrivata la batosta contro un Marsiglia sembrato in ripresa: 3-0 al Velodrome con Remy che al 9o ha portato in vantaggio gli uomini di Deschamps con un colpo di testa di Remy.Il raddoppio lo ha firmato al 65′ Amalfitano, che ha finalizzato con un diagonale dopo un contropiede. Il 3-0 definitivo è stato siglato infine da André Ayew, che su assist dello stesso Amalfitano, ha insaccato con un bel colpo di testa. Un cappotto quello dei capitolini che ha permesso al Montpellier di andare da solo in testa alla classifica, battendo il Sochaux 3-1. Grande protagonista è stato Oliver Giroud che ha aperto le marcature a pochi minuti dall’inizio della ripresa, la squadra di casa è pervenuta al pareggio a 10 minuti dalla fine, ma poi lo scatenato Giroud con una doppietta in pochi minuti ha dato in la al trionfo. L’attaccante adesso è capocannoniere della Ligue 1 e Blanc che sicuramente sorriderà, in prospettiva Euro 2012. I campioni in carica del Lilla hanno avuto vita non facile contro il Brest: 2-0 finale si, ma l’incontro è stato in bilico fino agli ultimi minuti, fino a che l’ex Saint-Etienne Payet e il senegalese Sow hanno permesso a Rudi Garcia e C. di restare nella parte alta e di dire ancora la sua per traguardi prestigiosi. Rispetto allo scorso anno sembra che il Lilla giochi molto più accorto e aspetti il momento decisivo per colpire, ieri sera infatti il possesso di palla è stato devastante, e in alcuni tratti i vari Hazard, Sow, Obraniak e Cole sembravano quelli del Barcellona, con l’ormai famoso “tiki taka”. Restano nelle zone alte della classifica Rennes e Tolosa: Antonetti e C. hanno vinto non poca fatica contro la matricola Evian (3-2), mentre il Tolosa ha rispettato il pronostico contro il Valenciennes (2-0). Il Lione è ritornato nella bagarre per la lotta Champions, battendo l’Auxerre in trasferta con un netto 3-0: protagonista il ritrovato Lisandro Lopez con una doppietta, e Bastos che ha arrotondato. Il Bordeaux è risorto dalla crisi battendo il Caen per 2-0 grazie alle reti di Gouffran e Modeste. Il Nancy si è confermata altalenante e dopo la vittoria del Parco dei Principi, ha perso in casa contro il Djon, con Sakhare match winner a sette minuti dal termine. Chiudiamo con la vittoria del St.Etienne sul derelitto Ajaccio (3-1): corsici che orami sembrano destinati salvo miracoli alla discesa in Ligue 2.

RISULTATI

Bordeaux Caen 2-0

Nancy-Digione 1-2

Rennes-Evian-TG 3-2

Saint-Etienne-Ajaccio 3-1

Sochaux-Montpellier 1-3

Tolosa Valenciennes 2-0

Lille-Brest 2-0

Auxerre-Lione 0-3

Lorient-Nizza 1-0

Marsiglia-Paris SG 3-0

CLASSIFICA

1. Montpellier 33

2. PSG 30

3. Lille 28

4. Rennes 28

5. Lione 26

6. Tolosa 26

7. Lorient 23

8. St. Etienne 23

9. Marsiglia 21

10. Caen 19

11. Sochaux 17

12. Dijon 17

13. Evian TG 16

14. Bordeaux 16

15. Brest 15

16. Auxerre 15

17. Valenciennes 14

18. Nancy 14

19. Nizza 11

20. Ajaccio 8

Servizio di Antonio Cupparo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *