Le squadre inglesi vogliono Eto’o e Cassano

Due dei calciatori più rappresentativi di Inter e Milan probabilmente il prossimo anno non saranno presenti in campo ad infiammare il derby della Madonnina. I due campioni in questione sono Samuel Eto’o e Antonio Cassano, richiestissimi negli ultimi giorni dalle squadre inglesi più blasonate.
Dopo le ultime dichiarazioni “ambigue” del camerunense Arsenal e Manchester City infatti si sono lanciate all’attacco, intavolando vere e proprie trattative col presidente Moratti. Più dei Gunners sembra il City dell’ex nerazzurro Mancini ad essere maggiormente sul piede di guerra, l’offerta dei Citizens infatti parrebbe essere irrifiutabile considerando che come contropartita tecnica è stato offerto Carlos Tevez, da sempre pallino dell’Inter. L’argentino da tempo ha dichiarato di voler lasciare l’Inghilterra e sicuramente Milano sarebbe una destinazione gradita. Per quanto concerne l’Arsenal invece in caso svanisse Samuel Eto’o ci si butterebbe sul promettente attaccante del Lilla, Gervinho, valutato circa 12 milioni di euro.
Mentre la maggior parte delle squadre inglesi, Manchester United compreso, pensa a talenti in erba militanti in altri campionati, come il talentuoso giovane difensore Varane del Lens per il quale Sir Alex Ferguson ha già presentato un’offerta scritta di circa 10 milioni di euro, il Liverpool di Dalglish ha deciso di affidarsi a campioni sì più “impegnativi” ma di certo impatto sulla propria squadra, come Antonio Cassano. Per ora si tratta soltanto di una voce di calciomercato ma pare proprio che i tifosi dei Reds gradirebbero il talento e il carattere deciso e senza fronzoli dell’ex Sampdoria, tanto da impazzare la rete nelle ultime ore con messaggi di apprezzamento verso il talento di Bari Vecchia. Il mercato non è ancora entrato nel vivo e quindi il presupposto per operazioni da prima pagina come queste c’è tutto, i tifosi di Inter e Milan devono cominciare a tremare per un possibile addio dei propri beniamini?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *