Le Ripetute

Ripetutetabella

Il Documento che vi consentiamo di scaricar oggi sulla corsa riguarda una tipologia di allenamento che può essere un’arma a doppio taglio (a seconda di come la si “usa”) per il podista. Il pericolo al quale si può andare incontro, abusando di questa tipologia di allenamenti, deriva dal fatto che a volte vengono effettuati senza comprendere il reale effetto allenante delle varianti delle Ripetute.

Com’è possibile vedere dalla figura sopra, la nostra proposta è quella semplificare il tutto suddividendo le Ripetute in 3 “classi” principali in base all’effetto allenante e al relativo collocamento nella stagione preparatoria/agonistica. Com’è avvenuto per le altre tipologie di allenamento, per ogni mezzo allenante verranno proposte alcune variabili e i conseguenti giorni necessari per il recupero. Ricordiamo sotto i concetti di Forza muscolare specifica, Capacità e Velocità di gara.

  • Forza muscolare specifica: rappresenta il potenziamento specifico dei muscoli coinvolti nella corsa che si traduce con una maggior ampiezza del passo e un’adeguata “Resistenza muscolare locale” al fine di utilizzare un numero minore di fibre muscolari (proprio perché sono più forti) a pari velocità.
  • La Velocità di Gara è la velocità teorica sulla quale si imposta la competizione. Si allena in particolar modo correndo a ritmi leggermente superiori a quelli di gara.
  • La Capacità di Gara è la capacità di riuscire a correre alla “Velocità di gara” per tutta la competizione, cioè  senza cali indotti dalla fatica nella fase finale. È una qualità che si allena correndo a velocità pari o non troppo inferiori a quelli di gara per una distanza sufficientemente lunga.

 

È bene ricordare che queste sono tutte forme di allenamento che dalle componenti Generali passano a quelle Specifiche allenando le componenti neuromuscolari. Parallelamente  queste devono essere allenate le componenti metaboliche (vedi i concetti di Recupero/Volume e Resistenza aerobica nel primo post sui mezzi di allenamento) alternando con il giusto dosaggio i mezzi di corse continue.

Scarica il documernto sulle RIPETUTE

Sotto, trovate i link ai precedenti post sulla corsa

Autore: Melli Luca, istruttore atletica leggera GS Toccalmatto (melsh76@libero.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *