La Russia… la nuova frontiera del calcio.. fonte di guadagno ma non di fama

images (2)Willian, Carlos Eduardo, Hulk, M’Vila, Eto’o sono alcuni dei calciatori che hanno deciso di emigrare in Russia, ma perchè si va a giocare lì? Alcuni giocatori lo fanno perchè essendo a fine carriera vanno in un campionato “minore” per avere meno pressioni, molti altri invece lo fanno per guadagnare più denaro, come nel caso di Eto’o, giocatore che nel 2010 vinceva il triplete ed il 24 Agosto del 2011 passava all’Anži Machačkala(???) per percepire uno stipendio di 20 Milioni all’anno. Pochi giorni fa si leggeva di una megaofferta della squadra in cui milita Eto’o per il campioncino del Milan, El Shaarawy. 35 Milioni più lo stesso Eto’o ed un contratto faraonico, (non per le sue origini egizie), per El Shaarawy. Ma che gusto ci sarebbe per un calciatore di 21 anni a trasferirsi in un campionato senza motivazioni?! Di certo potrebbe diventare un calciatore ricchissimo, ma sarebbe ricordato solamente per i milioni percepiti in questi campionati di “Serie B” e non per le sue gesta in campo. C’è sempre tempo per provare delle nuove sensazioni in questi campionati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *