Impresa Nocerina. Torna in B dopo 32 anni

NOCERINA

La Nocerina passa a Foggia grazie a un gol di Pomante e, approfittando del pareggio esterno del Benevento ad Andria, vince il campionato con tre turni di anticipo ed è matematicamente promossa in Serie B. Erano passati 32 anni da quando la squadra di Nocera Inferiore aveva disputato per l’ultima volta il campionato cadetto con Bruno Giorgi in panchina. Grande festa nel comune sarnese che festeggia la terza promozione in tre anni visto che la Nocerina nel 2009 giocavano in Serie D. Per la prossima stagione sarà confermato Mister Autieri, artefice con il suo 3-4-3 di una stagione che ha visto i suoi uomini protagonisti fin dall’inizio (in testa al campionato dal 24 Ottobre).

Nell’ultimo turno la Nocerina ha espugnato lo Zaccheria, provocando però la reazione decisa di Zeman che ha recriminato per ben tre gol annullati ai suoi. Adesso al Foggia, per conquistare il play-off servirà un miracolo.

I risultati della 31a giornata di Lega Pro Prima Divisione – Girone B

Andria BAT – Benevento 1-1

Atl.Roma – Cavese 6-0

Foligno – Lucchese 1-0

Foggia – Nocerina 0-1

Gela – Ternana 0-0

Juve Stabia – Taranto 0-3

Siracusa – Cosenza 1-1

Viareggio – Barletta 1-1

Virtus Lanciano – Pisa 1-1

Nel girone A passo in avanti del Gubbio che a tre giornate dal termine mantiene sette punti di vantaggio dal Sorrento che insieme all’Alessandria sono ormai certi dell’accesso ai play-off. Per gli altri due posti a disposizione la lotta è apertissima: 8 squadre sono racchiuse in 5 punti e negli ultimi tre turni sono previsti diversi scontri diretti.

I risultati della 31a giornata di Lega Pro Prima Divisione – Girone A

Alessandria – Pavia 1-0

Como – Paganese 0-0

Cremonese – Monza 2-0

Gubbio – Lumezzane 1-0

Ravenna – Salernitana 1-1

Reggiana – Pergocrema 1-0

Spezia – Bassano Virtus 1-0

Südtirol – Sorrento 0-2

Verona – Spal 3-1

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *