I consigli per il fantacalcio dal 23/11/2013 al 25/11/2013

fantacalcio

Finalmente la sosta per le nazionali è passata e ritorna anche questa settimana il nostro amatissimo gioco del fantacalcio.Questo periodo di riposo ha permesso a molti giocatori di poter recuperare dai propri infortuni come ad esempio El Sharawy ma soprattutto Mario Gomez sul quale moltissimi fantallenatori avevano puntato all’inizio del campionato ottenendo poco o niente fino ad adesso.senza ulteriori perdite di tempo andiamo ad analizzare le singole partite:

Hellas Verona-Chievo Verona (Sabato 23/11/2013 ore 18.00)

DA SCHIERARE: Luca Toni, il bomber modenese sta vivendo una seconda giovinezza nella speranza di essere convocato da Prandelli per il mondiale brasiliano.Nei derby l’esperienza è importantissima e lui ne ha quasi da vendere;Sergio Pellissier, il nuovo mister Corini ha detto che si affiderà alla vecchia guardia per risalire la classifica e chi meglio del capitano è chiamato a guidare la squadra nel derby della sua città.

DA EVITARE: Fabrizio Cacciatore, è sicuramente una delle sorprese della squadra ma la sua foga potrebbe portarlo a commettere degli errori in una partita molto sentita e delicata dove il sangue freddo conta molto;Dario Dainelli, al rientro dopo un lungo infortunio se la vedrà con il suo ex compagno di squadra Luca Toni che sta attraversando un eccellente momento di forma.
Milan-Genoa (Sabato 23/11/2013 ore 20.45)
DA SCHIERARE: Kakà, l’asso brasiliano potrebbe essere spostato nella posizione di playmaker che potrebbe garantirgli ancora tanti anni di ottima carriera visto che il cambio passo non è più quello di una volta ma la tecina sopraffina è sicuramente intatta; Mattia Perin, azzardiamo col giovane e promettente portiere che potrebbe subire diversi reti ma che siamo convinti farà numerose parate prima di un eventuale 
DA EVITARE: Sulley Muntari, il centrocampista rossonero sembrava essere entrato in forma quando aveva segnato l’inutile doppietta allo Juventus Stadium, ma le ultime prestazioni hanno fatto un pò ricredere chi credeva che il ghanese potesse diventare uno dei cardini della formazione di Allegri;Francelino Matuzalem, è uno dei giocatori preferiti da Gasperini ma potrebbe soffrire la qualità del centrocampo rossonero che potrebbe farlo innervosire. 
Napoli-Parma (Sabato 23/11/2013 ore 20.45)
DA SCHIERARE: Dries Mertens, una delle maggiori sorprese della squadra di Benitez, sta impressionando per velocità e qualità, anche in nazionale ha mostrato di essere in gran forma, contro la Colombia ha fatto due azioni personali eccellenti culminate in un clamoroso palo; Antonio Cassano, nello stadio che fu di Maradona il fantasista barese si esalterà sicuramente e cercherà di colpire la lenta retroguardia partenopea.
DA EVITARE: Pablo Armero, il terzino colombiano è chiamato da un po di tempo a sostituire l’infortunato connazionale Zuniga, ma al momento sono molti i rimpianti, non sta certamente sfruttando l’occasione al meglio;Amauri, il centravanti brasiliano è probabilmente una delle maggiori delusioni di quest’inizio campionato, al San Paolo non avrà vita facile.
Udinese-Fiorentina (Domenica 23/11/2013 ore 15.00)
DA SCHIERARE: Luis Muriel, l’avanti colombiano è chiamato a riscattare il parzialmente deludente inizio di stagione, visto che quest’anno in molti aspettano il definitivo salto di qualità; Giuseppe Rossi, il centravanti ha effettuato una grande partenza e questa settimana è rientrato in nazionale andando anche a segno nell’amichevole contro la Nigeria, cercherà di far continuare il suo magic-moment.
DA EVITARE: Thomas Heurtaux, sembrava destinato a sostituire degnamente Benatia ma sta un pò deludendo le attese, e Domenica avrà di fronte un Giuseppe Rossi in formissima; Stefan Savic, il centralone montenegrino potrebbe soffrire la velocità degli attacanti friuliani.
Sassuolo-Atalanta (Domenica 23/11/2013 ore 15.00)
DA SCHIERARE: Gaetano Berardi, sulle ali dell’entusiasmo scommettiamo sul talento neroverde che dopo la tripletta di Marassi contro la Sampdoria ha segnato il gol decisivo che ha determinato il pareggio della squadra all’Olimpico contro la Roma; Luca Cigarini, il cervello della squadra orobica sta giocando ad alti livelli e sta cercando di entrare nel giro della nazionale come vice-Pirlo.Sempre molto pericoloso sui calci piazzati.
DA EVITARE: Ezequiel Schelotto, il laterale argentino è al rientro dall’infortunio e potrebbe soffrire la non ottimale condizione e sopratutto la mancanza del ritmo partita; Giacomo Bonaventura, idem per il fantasista bergamasco che rientra dopo un lungo stop, tra l’altro fino ad oggi sta giocando molto al di sotto del livello mostrato l’anno scorso che lo aveva portato anche ad essere convocato in nazionale.
Sampdoria-Lazio (Domenica 23/11/2013 ore 15.00)
DA SCHIERARE: Manolo Gabbiadini, il giovane attacante è chiamato a guidare la sua squadra fuori da una situazione delicata, dopo un ottimo inizio è in evidente calo nelle ultime giornate ma la squadra blucerchiata ha bisogno dei suoi gol per raggiungere la salvezza; Antonio Candreva, il forte centrocampista biancoceleste è in formissima come dimostrato dalle buone prestazioni fornite in nazionale dove sta ottenendo un ruolo sempre più importante nel gruppo di Prandelli.

DA EVITARE: Andrea Costa, il laterale mancino verrà schierato dal neo-allenatore Mihajlovic come quarto di sinistra della difesa a quattro, faticherà a dimenticare la partitaccia contro il Sassuolo; Keita, il giovane attacante a cui Petkovic affida un importante ruolo, la giovana età e l’inseperienza potrebbe prevalere in una delicata trasferta come quella di Marassi.

Livorno-Juventus (Domenica 23/11/2013 ore 15.00)
DA SCHIERARE: Andrea Luci, il capitano labronico è sempre l’ultimo a mollare e Domenica dovrà lottare e soffrire molto contro i campioni d’Italia ma darà tutto quello che ha in mezzo al campo; Paul Pogba, il fortissimo centrocampista bianconero sta disputando la stagione della definitiva consacrazione, ottenendo il posto da titolare sia nella Juventus che nella nazionale francese con la quale ha ottenuto il pass per Brasile 2014 rimontando in settimana l’Ucraina, è sicuramente in un momento straordinario.
DA EVITARE: Innocent Emeghara, il centravanti nigeriano naturalizzato svizzero sarà chiamato a sostituire bomber Paulinho assente per squalifica.Il compito sarà arduo sia per la forza della difesa bianconera sia per le prestazioni deludenti che ha fornito finora soprattutto nelle ultime giornate, ha difatti perso il posto da seconda punta che è passato al giovane Siligardi; Simone Padoin, il jolly di Conte sarà chiamato a sostituire gli infortunati Lichtsteiner e Isla, sicuramente la mancanza di minuti e ritmo partita si farà sentire.
Torino-Catania (Domenica 23/11/2013 ore 15.00)
DA SCHIERARE: Ciro Immobile, il giovane attacante granata dopo un inizio stentato sta trovando la via del gol con una discreta continuità.Ha difatti segnato sia nella trasferta di Livorno che in quella di Cagliari.I suoi tifosi aspettano un gol anche nello stadio Olimpico e questa è sicuramente un ottima occasione; Gino Peruzzi, il laterale destro argentino è al debutto dopo il lungo infortunio che non gli ha ancora permesso di scendere in campo con la squadra siciliana.Gli etnei si aspettano molto da questo prospetto che è definito come l’erede di Javier Zanetti.
DA EVITARE: Matteo Darmian, il laterale destro della formazione di Ventura sembra l’anello debole della squadra, difatti molti gol ed occasioni nascono proprio dal suo lato, non convince; Maxi Lopez, l’infortunio di Bergessio gli ha aperto le porte della formazione titolare ed ha subito sfruttato l’occasione segnando il rigore decisivo nella vittoria al Massimino contro l’Udinese, Le vicende extra-calcistiche e le chiacchere di queste settimane potrebbero però condizionarlo. 
Bologna-Inter (Domenica 23/11/2013 ore 20.45)
DA SCHIERARE: Rolando Bianchi, il gol segnato all’Atalante dovrebbe aver sbloccato il bomber che stava deludendo i tifosi rossoblù.Lui ha dichiarato di aver avuto diversi guai fisici che non gli hanno permesso di esprimersi al meglio, se questi sono veramente alle spalle ci aspettiamo tanti gol dal bomber che verrà innescato da capitan Diamanti; Rodrigo Palacio, l’attaccante argentino è sempre micidiale, in particolar modo in trasferta quando gli avversari si sbilanciano e lasciano un pò di campo che viene immediatamente sfruttato da “El Trenza”.
DA EVITARE: Diego Fernando Perez,il centrocampista tornato all’ultimo momento non è ancora riuscito a trovare la forma migliore e sta facendo molto fatica, gli anni iniziano a farsi sentire; Fredy Guarin, il centrocampista colombiano sta giocando a corrente alternata anche se fino ad oggi hanno prevalso le prestazioni negative, sembra non riuscire ad integrarsi negli schemi di Mazzarri.
Roma-Cagliari (Lunedì 24/11/2013 ore 20.45)
DA SCHIERARE: Miralem Pjanic, il forte centrocampista bosniaco sta finalmente mettendo in mostra tutto il suo valore con continuità, cosa gli era sempre mancata.Ha preso per mano la squadra dopo l’infortunio di Totti e proprio l’assenza del capitano gli consentirà di tirare tutti i calci piazzati della squadra capitolina; Victor Ibarbo, l’attaccante colombiano ha segnato un gran gol in Belgio con la sua nazionale, e potrebbe sfruttare la sua velocità negli spazi che inevitabilmente la squadra di casa lascerà agli avanti sardi.
DA EVITARE: Federico Balzaretti, dopo il gol segnato nel derby e la conseguente convocazione in nazionale, sembrava di rivedre il Balzaretti dei tempi migliori, ma le ultime deludenti prestazioni hanno mostrato di nuovo il deludente giocatore dell’anno scorso.Ha perso anche la nazionale venendo sostituito da Criscito; Luca Rossettini, il centrale sardo non sta giocando bene ma ha la fortuna che il suo naturale sostituo Ariaudo ha grossi problemi con la società relativi al rinnovo del contratto.Lunedì sera soffrirà sicuramente la velocità e l’imprevedibilità degli attaccanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *