Europa League: Porto schiacciasassi, Benfica-Braga discorso ancora aperto.

falcao

A Oporto finisce 5-1 per i padroni di casa. Era dai tempi di Mourinho che non si vedeva un Porto così, dopo esser passato in svantaggio nel primo tempo con un colpo di testa di Cani, il Porto asfalta il sottomarino giallo di Giuseppe Rossi, con il poker di Falcao (15 reti in 12 gare) prima su rigore, poi di sinistro e per finire due colpi di testa (il primo strepitoso) in mezzo la rete del 2-1 di Guarin. Il primo ticket per la finale tutta portoghese di Dublino lo stacca il Porto.

 

Nell’ altra sfida fra altre due belle realtà portoghesi,la partita è più equilibrata. Tre reti in nove minuti: al 50′ il Benfica si porta in vantaggio con Jardel, tre minuti più tardi Vandinho ristabilisce gli equilibri con un colpo di testa, ma ci pensa Oscar Cardozo, a mezz’ ora dalla fine, con una punizione magistrale, a firmare il gol vittoria per il Benfica. Un 2-1 che comunque lascia ancora aperto il discorso qualificazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *