Category Archives: “Partite a pressione”

Fase tattica del possesso: quando iniziare nel settore giovanile (seconda parte)?

Nel precedente post abbiamo cercato di far comprendere quando è possibile iniziare la didattica del “possesso palla di squadra”; allo stesso tempo abbiamo approfondito la didattica introduttiva e anticipato come i mezzi essenziali per questo

Fase tattica del possesso: quando iniziare nel settore giovanile (prima parte)?

Nei primi anni di scuola calcio, una precoce didattica orientata al “possesso palla” (chiamiamo così lo scopo della didattica finalizzato al gioco collettivo, a discapito di quello individuale), permette di ottenere sicuramente un numero di

Il Funino: come stimolare i fondamenti tecnico/tattici con il 3vs3

“Giocare a calcio è semplice, ma giocare un calcio semplice è la cosa più difficile” È una frase di Johan Cruyff, uno degli interpreti del Calcio totale Olandese degli anni ’70; se il contesto era

Scuola calcio: manteniamo alta l’intensità

Nei primi anni della scuola calcio, una delle difficoltà maggiori nel stabilire un’elevata densità di gioco nelle partite d’allenamento è dovuta all’immaturità tecnico/tattica dei giocatori che: Lentamente reagiscono alle transizioni delle fasi di gioco quando

“Back to back” partita: a pressione

Un’esercitazione dai più già adottata, creata da Jens Bangsbo, già vice allenatore della Juventus tra il 2001 e il 2004, ma modificata nei suoi aspetti pur mantenente la finalità metabolica legata all’allenamento aerobico.Due squadre di

Il ruolo del preparatore atletico “moderno” nelle squadre dilettantistiche

Con l’avvento del concetto di Potenza Metabolica, si è approfondita la comprensione del modello funzionale del calcio e di conseguenza anche alcuni aspetti dell’allenamento atletico. Malgrado questo, alcuni rami della ricerca scientifica si fossilizzano ancora

Una proposta di seduta d’allenamento con possessi palla e partitelle a tema (parte seconda)

Dopo il successo della prima parte (più di 3000 visitatori unici), oggi pubblichiamo la seconda parte della proposta di Simone Benecchi riguardante una sequenza di esercitazioni di difficoltà tecnico/tattica progressiva (con un attento mantenimento dello stimolo

Pressing ultraoffensivo: esercitazione ad alta intensità

3>4 per il pressing ultraoffensivo; Esercitazione tattica con integrazione della componente aerobica. Su un campo dalle dimensioni di 24×36 metri si affrontano 3 attaccanti contro 4 difensori. I difensori, due per ogni metà campo, possono

Una proposta di seduta d’allenamento con possessi palla e partitelle a tema

Oggi pubblichiamo un’interessante proposta di allenamento di Simone Benecchi; rappresenta una sequenza di esercitazioni di difficoltà tecnico/tattica progressiva da sviluppare in allenamento con le seguenti finalità Possesso palla + Potenza aerobica Possesso palla + Finalizzazione

Proposta di riscaldamento pre-gara

Sulla base di numerose partite di livello osservate ultimamente, delle quali non ci si è fatti scappare le tecniche di riscaldamento delle varie squadre coinvolte, si è arrivati a comporre uno schema di “warm-up” pre

Esercitazioni atletiche combinate a partite a pressione

ESERCITAZIONE ATLETICA CON PALLONE: LAVORO COMBINATO TRA POSSESSO PALLA E CCVV (CORSA CON VARIAZIONI DI RITMO) PREMESSA Quest’esercitazione, che ho ritrovato in una mia vecchia raccolta di 4 anni fa, ricordo che la vidi in

ALLENIAMO LA POTENZA AEROBICA (E NON SOLO) CON LA PALLA

Abbiamo più volte affermato come l’allenamento atletico specifico (in particolar modo per le componenti metaboliche) debba sfruttare il più possibile la palla, perché solo in questo modo è possibile stimolare tutta la variabilità/casistica di movimenti

“2vs2 con le sponde”: un mezzo universale per la tattica e la preparazione atletica (seconda parte)

Abbiamo precedentemente analizzato il “2vs2 con le sponde” come un mezzo che può essere adattato a qualsiasi categoria di età per lo sviluppo contestuale delle abilità tattiche, tecniche (in regime di pressione temporale e in

“2vs2 con le sponde”: un mezzo universale per la tattica e la preparazione atletica (prima parte)

Abbiamo più volte ribadito l’importanza dell’allenamento atletico specifico con la palla, per rispondere alle esigenze di uno sport di situazione come il calcio. In altri post è stato accennato come il 2c2 fosse il mezzo

Allenamento per la Potenza Aerobica: meglio con palla o senza?

Gli aneddoti sull’esclusivo utilizzo della palla nei mezzi di allenamento atletici (sopratutto sottoforma di mini-partite) sono sempre più diffusi; leggendo giornali e ascoltando interviste in TV sembra emergere il seguente scenario: L’utilizzo esclusivo della palla

Quale Potenza Aerobica nel calcio?

Abbiamo accennato all’importanza di avere, nel calcio, un potenza aerobica adeguata per prevenire cali di performance durante la gara (dopo le azioni particolarmente intense) e nella fasi finali della stessa. Abbiamo poi approfondito che i

Scuola calcio: dall’1vs1 al 3vs2, un percorso lungo 7 anni (seconda parte)

In questa seconda parte analizzeremo gli aspetti didattici del 3c1 e 2c2 (fino alla categoria Pulcini). Come precisato nella prima parte, gli aspetti fondamentali da tenere in considerazione durante la programmazione tecnico-tattica sono: Ad ogni

È giusto parlare di “rivoluzione della misurazione della potenza metabolica nel calcio”? (seconda parte)

Dopo aver analizzato le innovazioni apportate dagli studi di Colli   e i suoi colleghi andremo ad approfondire quelle che potranno essere le ricadute applicative nel mondo della preparazione  atletica del calcio. Gli aspetti che a mio

Esercitazione per il possesso di palla

Esercitazione con duplice finalità: Tecnica, per affinare la circolazione della palla; aerobica. Viene diviso un campo di gioco in tre settori dei quali uno neutro come in figura e creati tre gruppi di giocatori. I

Il pressing: tattica difensiva collettiva (seconda parte)

Dopo aver descritto il significato del termine pressing e tutte le sue tipologie  rivolgiamo l’attenzione a un paio di efficaci esercitazioni aventi lo scopo di allenare l’aggressività e l’intensità della nostra squadra quando si muove

2vs2 con doppia sponda.

2 vs 2 con l’obiettivo di fare meta nell’apposita area delimitata dai “cinesini” appoggiandovi il pallone con la suola. Le due “squadre” possono utilizzare le due rispettive sponde, una posizionata a fondo campo e una

Possesso palla a due squadre e quattro colori.

Esercitazione con doppia finalità: il possesso di palla e il pressing; e inoltre il fattore “psicocinetico” dato dal fatto che le due squadre sono a loro volta suddivise in due gruppi con casacca di colore

Pressing “olandese”.

Variante di partita “a pressione” mirata al possesso e alla conquista della palla nonchè a una finalità atletica di tipo anaerobico lattacido. Si gioca un possesso di palla a 3 tocchi all’interno di un’area delimitata

“Palla avanti, scarico, terzo uomo!”

Allenamento del possesso di palla finalizzato alla ricerca della giocata in verticale. 4vs4 all’interno del perimetro delimitato (24x32mt) a 3 tocchi, con l’ausilio delle sponde poste nei lati corti dello stesso. I giocatori rossi giocano

Trisball: l’ultimo “grido” per calciofili

La novità Trisball è una nuova disciplina che si pratica su un campo da calcio 8x16mt nato dalla sempre più riconosciuta bontà del progetto SpeedBol dell’Azienda Lombarda Di.Co.T. s.r.l. Questa nuova tendenza permette e facilita il possesso palla