Category Archives: Tattica

Scuola calcio: guida e centra il bersaglio

La struttura allenante e le varianti che vi presentiamo in questo post racchiudono un insieme di stimoli allenanti molto interessanti, che vanno dalla guida della palla, alla coordinazione (agilità) ed ad alcuni principi di base

Esercitazione universale a tuttocampo

La moderna metodologia d’allenamento nel calcio non può fare a meno di esercitazioni che stimolino, in maniera fedele al modello di gioco, la tattica, la tecnica e la componente atletica! Malgrado la componente tattica/situazionale sia

La preparazione atletica del difensore (seconda parte)

Riuscire ad automatizzare dei movimenti dal punto di vista tecnico/atletico/coordinativo, non è indice di averli completamente appresi; infatti è la corretta applicazione nel contesto di gioco ad indicarne la massima efficienza Nel precedente post, abbiamo

La preparazione atletica del difensore (prima parte)

L’atteggiamento posturale del difensore (in fase di non possesso) e il modo di muoversi deve essere appreso in maniera analitica, pena la perdita di istanti fondamentali nell’azione di gioco! Questo è un presupposto fondamentale per

Fase tattica del possesso: quando iniziare nel settore giovanile (seconda parte)?

Nel precedente post abbiamo cercato di far comprendere quando è possibile iniziare la didattica del “possesso palla di squadra”; allo stesso tempo abbiamo approfondito la didattica introduttiva e anticipato come i mezzi essenziali per questo

Fase tattica del possesso: quando iniziare nel settore giovanile (prima parte)?

Nei primi anni di scuola calcio, una precoce didattica orientata al “possesso palla” (chiamiamo così lo scopo della didattica finalizzato al gioco collettivo, a discapito di quello individuale), permette di ottenere sicuramente un numero di

Il Funino: come stimolare i fondamenti tecnico/tattici con il 3vs3

“Giocare a calcio è semplice, ma giocare un calcio semplice è la cosa più difficile” È una frase di Johan Cruyff, uno degli interpreti del Calcio totale Olandese degli anni ’70; se il contesto era

Scuola calcio: manteniamo alta l’intensità

Nei primi anni della scuola calcio, una delle difficoltà maggiori nel stabilire un’elevata densità di gioco nelle partite d’allenamento è dovuta all’immaturità tecnico/tattica dei giocatori che: Lentamente reagiscono alle transizioni delle fasi di gioco quando

Quanto conta il turnover per vincere in una stagione?

* a cura di Paolo Riva Durante questo campionato di Serie A si stanno delineando diverse linee di pensiero in merito facendo sorgere una domanda spontanea: quanto conta il turnover per vincere? Il campionato italiano

Gioco iniziale

Questo gioco, viene proposto all’inizio dell’allenamento per i ragazzi della Scuola Calcio, come approccio allo stesso e come forma di divertimento. Nella metà campo, si gioca un possesso palla (stabilire il numero dei tocchi). Il numero dei

Tattica individuale: esercizio per 1 vs 1

I giocatori A e B iniziano l’esercizio contemporaneamente dapprima con degli sprint verso i coni, poi attaccando la palla posta al centro di uno spazio 10 x 15 mt. Chi conquista la palla la deve proteggere per almeno 4”,

Gioco iniziale

Questo gioco, viene proposto all’inizio dell’allenamento per i ragazzi della Scuola Calcio, come approccio allo stesso e come forma di divertimento. Nella metà campo, si gioca un possesso palla (stabilire il numero dei tocchi). Il numero dei

Libri calcio: “Cento proposte polifunzionali per tutti”

Ottobre 2015. Esce il  secondo libro di Claudio Damiani creato su suggerimento del Prof.Ferretti, Direttore de “Il Nuovo Calcio” e docente presso il Settore Tecnico di Coverciano, in collaborazione con l’amico e collega Nicola Amandonico.

La video analisi dell’allenatore di calcio (la filosofia)

Con questo post si vuole presentare un esempio di analisi della filosofia di gioco dell’allenatore di calcio. Essa può essere rilevata da più parametri che il contributo dimostrativo intende riassumere in alcuni minuti di filmato composto da azioni di gioco

Tattica di reparto, transizioni e ripartenze

In questa esercitazione che presenta componenti di tattica collettiva, legati alla fase di possesso, di non possesso e alla fase intermedia di transizione si parte da una situazione di inferiorità numerica dei difensori. Il portiere

Variamo e rendiamo divertente il riscaldamento (seconda parte)

Nella prima parte sull’argomento abbiamo approfondito alcuni spunti da altre discipline che possono essere utilizzate come varie forme di riscaldamento, trovando vicarianza (prevalentemente cognitiva e coordinativa) con alcuni aspetti del calcio. Nel post odierno, affronteremo

“Back to back” partita: a pressione

Un’esercitazione dai più già adottata, creata da Jens Bangsbo, già vice allenatore della Juventus tra il 2001 e il 2004, ma modificata nei suoi aspetti pur mantenente la finalità metabolica legata all’allenamento aerobico.Due squadre di

Tattica individuale: lo smarcamento del mediano metodista

Esercitiamo la ricerca del mediano metodista quale fonte di gioco e la capacità di smarcamento a ricevere dello stesso. In serie A e B è nota la tendenza delle squadre schierate con il centrocampo costituito da un

Combinazioni in fase offensiva

Proponiamo quattro esercizi prettamente basati su un metodo didattico induttivo per lo sviluppo del gioco in zona ultra offensiva, finalizzato al gol. Tre gli elementi attivi: un centrocampista centrale, un esterno, una punta. Oltre alle componenti

Allenamento polifunzionale: corsa, conclusione e tattica individuale

I giocatori A e B partono contemporaneamente eseguendo entrambi degli esercizi coordinativi, rispettivamente agli over bassi e alle scalette, con successivi cambi di direzione ai paletti e attacco alla palla, per condurre poi sino alla

Esercitazioni di tattica individuale: 1vs1

Due gruppi, di giocatori: A e B partono contemporaneamente con una corsa alla scaletta (coordinazione), stabilendone di volta in volta, le modalità. Giungono in A1 e B1, ed eseguono uno sprint verso il cono centrale in

Capacità coordinative e 1vs1

Quattro gruppi di giocatori. I due contendenti A e B partono contemporaneamente con una corsa coordinativa nei cerchi, adeguandola alla loro distanza (differenziazione) e arrivano veloci sul cono centrale in A1 e B1. Si stabilisce

Il ruolo del preparatore atletico “moderno” nelle squadre dilettantistiche

Con l’avvento del concetto di Potenza Metabolica, si è approfondita la comprensione del modello funzionale del calcio e di conseguenza anche alcuni aspetti dell’allenamento atletico. Malgrado questo, alcuni rami della ricerca scientifica si fossilizzano ancora

Tattica individuale: proposta per l’1vs1

4 gruppi; i due contendenti A e B partono contemporaneamente con una corsa coordinativa nei cerchi, adeguandola alla loro distanza (differenziazione) e arrivano veloci sul cono centrale A1 e B1. Si stabilisce chi comanda il

Tecnica applicata: 1vs1 e finalizzazione

Esercitazione da svolgere su dimensioni di campo anche ridotte (15 x 15 metri), a seconda della finalità “metabolica” che si vuole raggiungere. Si collocano due piccole porte in prossimità dell’area di rigore dando vita a