Cafu, il pendolino della fascia destra.

cafu

Fra i giocatori più importanti del passato non si può non parlare di Marcos Evangelista de Moraes, meglio noto come Cafu. Arrivò in Italia grazie alla Roma nel 1997 già con un Mondiale alle spalle, vinto proprio contro l’Italia, e nel pieno della sua carriera, aveva infatti 27 anni. A Roma, dopo 6 stagioni ed aver vinto uno scudetto, decise che era l’ora di cambiare aria e passa al Milan. All’età di 33 anni quasi nessuno credette che potesse essere ancora importante in qualche squadra ma subito fece capire che non era così. Lui era il pendolino, colui che saliva e scendeva quella fascia, con quel chewingum e quel sorriso che lo contraddistinguevano. Fino a 38 anni è rimasto uno dei terzini più forti del nostro campionato, finchè alla fine del campionato 2008 decise di ritirarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *