11a giornata, Clausura Argentina 2011: in vetta perdono quasi tutte, ritorno al gol per Palermo e Schelotto.

"el loco" palermo

UNDICESIMA GIORNATA CLAUSURA 2011

 

Ecco i risultati della 11a giornata del campionato di Clausura 2011:

Newell`s 0 – 1 Banfield

Independiente 2 – 2 All Boys

Estudiantes    0 -2 Colón

Vélez  2 – 3 Quilmes

River 1 – 2 Godoy Cruz

Arsenal 1 – 1 Gimnasia

Tigre 1 – 0 San Lorenzo

Huracán 0 – 3 Boca

Argentinos 2 – 1 Racing

Lanús 1 – 1 Olimpo

 

Sembra davvero che questo Clausura non voglia vincerlo nessuno, infatti, tra le prime perdono tutte tranne il Godoy Cruz che espugna il Monumental e si porta ad un solo punto dalla testa della classifica. Il Velez, capolista dopo la vittoria nel recupero, sciupa una grandissima occasione per allungare e perde in casa da un redivivo Quilmes (vedi video in basso) che, con l’arrivo di Caruso Lombardi, ha iniziato a racimolare punti su punti. Incredibili anche le sconfitte del River Plate e dell’Estudiantes che sciupano una chance importante per avvicinare il titolo. Vincono gli xeneizes sul campo dell’Huracàn con il ritorno al gol del “loco” Palermo. Importanti vittorie per Banfield, Tigre, Argentinos jrs e Colòn, pareggi invece per “el diablo”, per l’Arsenàl e per il Lanùs.

Partiamo dalla sorpresa più grande, la sconfitta del “Fortìn” ,che, davanti al suo pubblico, prima passa in vantaggio grazie ad un gran gol di testa di Canteros e poi si fa rimontare da un sinistro di Caneo e da una doppietta del neoentrato Vazquez che finalizza sempre con il destro due ottimi contropiedi, a nulla serve il gol di Vuletich che fissa il punteggio sul 2-3. L’altra sorpresa è la vittoria del Colòn sul campo dei campioni in carica dell’Estudiantes, le reti di Fuertes con un bel diagonale e il raddoppio del fantasista Diaz ,che ,sfrutta le praterie lasciate dalla difesa di casa, e insacca con un destro preciso alla spalle dell’incerto Oriòn. L’ennesima sorpresa di questa giornata viene dal Monumental, dove, un distratto River si fa sorprendere da un cinico Godoy Cruz che, nella ripresa, ribalta il vantaggio di Maidana, in rete con il solito colpo di testa sull’insolito cross di destro di Buonanotte, e ottiene una vittoria bella, importante e sofferta; gli artefici del colpaccio sono Garcìa di tocco in area e , l’ex mediano del Bari, Mariano Donda con la solita punizione da oltre i 30 metri.

“El diablo”, invece, non riesce a vincere, la squadra del turco Mohamed sciupa il doppio vantaggio e si fa rimontare da un orgoglioso All Boys, nel primo tempo è il bomber Parra a segnare con un tocco che scavalca il portiere e con il sinistro conclude in rete, nella ripresa raddoppia Battiòn con un gran colpo di testa, ma, negli ultimi 10 minuti succede quello che nessuno si sarebbe aspettato, prima l’1-2 di Ereros, lasciato solo in area dalla difesa,e poi il pareggio dell’ex meteora del Novara Gigliotti con un bel tuffo di testa. Pareggio anche tra Arsenàl e Gimnasia, vantaggio dei padroni di casa grazie ad un sinistro di Obolo, l’ex Piacenza segna il suo quarto gol e dimostra di avere un buon senso del gol, il pareggio degli ospiti fa registrare un ritorno al gol importante, infatti è Guillermo Barros Schelotto che, nel giorno del ritorno al gol del suo ex collega d’attacco (Palermo), segna il suo primo gol in campionato e regala un buon punto al Gimnasia. Proprio “el loco” Palermo fissa lo 0-3 con cui gli xeneizes superano l’Huracàn, le altre reti di Chavez, dopo un’azione di Mouche e, del talentuosissimo Colazo, adesso seguito da molti club europei. che conclude con una bomba di sinistro una splendida azione personale, la terza rete , invece, è del loco Palermo che finalmente si sblocca e ringrazia Mouche per l’assist fornitogli. Con questa vittoria, il Boca si avvicina alle zone alte e con il ritorno al gol di Palermo potrebbe aver ritrovato il bomber che tanto è mancato in questo 2011. Un autogol di Ferrari permette al Tigre di vincere per 1-0 una partita molto tirata, sofferta, che la squadra di Arruabarrena ha voluto fortissimamente vincere sia per il Promedio e sia per continuare a fare punti, infatti ora Stracqualursi & C. si trovano a 15 punti  in 11 gare. E’ il quarto gol in campionato di Achucarro che regala al Banfield una vittoria esterna su un Newell’s in piena crisi e permette agli uomini di Mendez di stabilizzarsi nella parti alte della classifica. Il Lanùs, invece, nella notte, perde l’ennesima occasione per portarsi vicino alla vetta, rima passa in vantaggio con Romero e poi si fa raggiungere, quasi a tempo scaduto, da Cobo che fissa il punteggio sull’1-1. Altra vittoria importante è quella dell’Argentinos che supera l’Academia grazie ai gol di Salcedo e Prosperi che ribaltano il vantaggio del solito Gutierrez. La prossima giornata ci regala una partita attesissima, infatti, sarà Estudiantes – Velez e questa partita ci dirà molto sul Clausura 2011.

Immagine anteprima YouTube

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *